| categoria: politica, Senza categoria

M5S/ Caos e colpi di scena all’assemblea, salta la diretta web

Continui colpi di scena alla assemblea congiunta dei gruppi parlamentari dell’M5S che deve valutare se avviare la procedura di espulsione nei confronti dei senatori Luis Alberto Orellana, Francesco Campanella, Lorenzo Battista e Fabrizio Bocchino. Si susseguono gli interventi a favore e contro l’espulsione dei 4 «dissidenti». I contatti sul Web sono talmente numerosi che il collegamento Internet dello streaming salta. I quattro ribelli che avevano lasciato la riunione hanno fatto rientro in sala. Tra i più polemici nei confronti dell’avvio della procedura di espulsione i deputati Alessio Tacconi e Tommaso Currò. Il primo, in particolare, ha chiesto che il suo nome venga aggiunto alla lista dei parlamentari da espellere in quanto i quattro ‘ribellì, a suo dire, «non hanno violato il codice di comportamento dei gruppi parlamentari dei 5 Stelle. A favore dell’espulsione il capogruppo al Senato Maurizio Santangelo che accusa i quattro di anteporre gli interessi personali a quelli del Movimento 5 Stelle. I parlamentari hanno due minuti a disposizione per illustrare la propria opinione in merito alla procedura; dopodichè si procederà al voto: nel caso la maggioranza decida per l’avvio della procedura, saranno i militanti iscritti a decidere sul Web se espellere o meno Orellana, Campanella, Battista e Bocchino.

Ti potrebbero interessare anche:

Berlusconi: mai immaginato di sedermi a tavola con delle escort
Legge di stabilità: ok Commissione bilancio, no mandato a relatore
Debiti P.a, Italia rischia doppia infrazione Ue
Berlusconi caduto nella trappola, ci mancavano la Merkel e l'olocausto. E l'Europa insorge
expo/ Piante di Pistoia protagoniste, una riproduce un pozzo del medioevo
GENOA CROLLA E JURIC VA VIA, TORNA PRANDELLI



wordpress stat