| categoria: esteri

SIRIA/Ormai è peggio della ex Jugoslavia

A Yarmouk in attesa del cibo

Per modalità e per tipologia delle vittime, i crimini commessi in Siria sono assai più gravi di quelli perpetrati nella ex Jugoslavia. Lo ha detto Carla Del Ponte, membro della commissione d’inchiesta Onu sulla Siria. Carla Del Ponte e gli altri membri della commissione d’inchiesta Onu sono in questi giorni impegnati in incontri a porte chiuse, nel sud della Turchia, con rifugiati siriani, dissidenti, membri del governo ad interim delle opposizioni in esilio. Il mandato della commissione, presieduta dal brasiliano Paulo Sérgio Pinheiro, scade il prossimo marzo e il cinque del mese sarà presentato a Ginevra il rapporto conclusivo dell’inchiesta. “In Siria – ha detto ancora Del Ponte – non esistono buoni e cattivi, e tutte le parti commettono crimini”.

Ti potrebbero interessare anche:

Ucraina, Est filorusso vota il separatismo. Merkel-Hollande: illegale
Ucraina, Mosca mostra i muscoli, jet russo sul golfo del Messico
Isis, nuova esecuzione di un omosessuale: giù dal palazzo sotto gli occhi della folla
Venezuela, l'opposizione anti-chavista vince le elezioni
FOCUS/ UN ALTRO TERRORISTA DAL CAUCASO, FUCINA DELL'ISIS
Trump accetta nomination: "Scelta tra sogno americano e socialismo



wordpress stat