| categoria: Dall'interno

In Puglia una donna su 4 subisce violenza, 6 su 10 minacciate

In Puglia quasi una donna su quattro ha subito violenza fisica o sessuale nel corso della vita (un milione in un anno in tutta Italia), 6 donne su dieci sono state minacciate, spinte, afferrate con violenza e schiaffeggiate. Il dato emerge da una ricerca nazionale condotta dall’associazione ‘Intervita Onlus’ e presentata oggi nella tappa barese del tour di Intervita ‘Le parole non bastano piu«. L’iniziativa, che tocca Bari dopo altre dieci tappe in giro per l’Italia a partire dallo scorso 14 febbraio a Milano, si inserisce nel più ampio progetto di Intervita sulla violenza di genere. »Accanto agli inestimabili costi umani di questo vero e proprio bollettino di guerra – rivela l’indagine – la sola Regione Puglia sostiene anche gli effetti in termini economici per una cifra allarmante di quasi 1,1 miliardi di euro« (sui circa 17 miliardi di euro stimati a livello nazionale). Questa mattina, nella sala consiliare del Comune di Bari, si è tenuto un workshop dal titolo ‘Quali investimenti per strategie di contrasto alla violenza contro le donne?’, in cui sono stati riproposti i risultati della ricerca ‘Quanto costa il silenzio?’. In Italia, ogni tre giorni, una donna viene uccisa dal partner, 14 milioni gli atti di violenza dallo schiaffo allo stupro e oltre 25 casi al giorno gli episodi di stalking. La tappa barese del tour, che si concluderà l’8 marzo a Roma, si è chiusa in serata con tre proiezioni in piazza del Ferrarese. Video della durata di alcuni minuti hanno proposto sulla facciata dell’ex mercato del pesce tre scene di vita quotidiana fatte di ombre sui finestroni del palazzo e audio di dialoghi e urla di dolore, in cui altrettante donne vengono insultate, picchiate e uccise da mariti padroni.

Ti potrebbero interessare anche:

SCUOLA/Carrozza, bisogna portare internet in tutte le aule
YARA/ Il Gip: Bossetti è pericoloso, contro di lui gravi indizi
Terna, al via l'abbattimento dei vecchi tralicci dai colli fiorentini
Omicidio stradale, nel Napoletano il primo arresto: un 37enne a cui era stata tolta la patente
Caos al concorso per infermieri: prova annullata per 2500 candidati a Monza
ABORTO: PD, IN LOMBARDIA CONCORSI AD HOC PER NON OBIETTORI



wordpress stat