| categoria: In breve

Senza lavoro da mesi imprenditore si impicca in casa

Dramma della disperazione a Travagliato, in provincia di Brescia: un impresario edile di 42 anni, da mesi senza lavoro, si è tolto la vita impiccandosi in casa. Era padre di tre figlie adolescenti. Nelle scorse settimana, disperato, l’uomo aveva tentato di rapinare un distributore di benzina dove tutti lo conoscevano. Arrestato dai carabinieri, era ai domiciliari.

Ti potrebbero interessare anche:

Indesit: "Non lasceremo l'Italia"
Siria, rapper jihaidista tedesco ucciso in una faida quaedista
EUROPEE/ M5S primo a Fiumicino, Civitavecchia, Ladispoli, Area e Pomezia
VENEZIA/Barchino contro motoscafo, quattro feriti lievi
ALITALIA/ Dissesto vecchia società, 4 condanne. A Cimoli 8 anni e 8 mesi
Il padre vuole toglierle il wi-fi, lei lo uccide a coltellate



wordpress stat