| categoria: In breve, Senza categoria

Enogastroniomia, Abruzzo in Spagna con la rete imprese Intour

Vino e pecorino d’Abruzzo, bocconotti di Castel Frentano, olive in salamoia, pasta fresca, salumi, mieli, olio. La rete d’imprese In.Tour, con sede a Lanciano, che comprende decine di aziende del settore turistico ed agroalimentare, è sbarcata in Spagna, con tanti prodotti dell’enogastronomia abruzzese. In.Tour, infatti, ha partecipato alla Fiera dell’Aixada a Manresa, nella zona della Catalogna, provincia di Barcellona. «Il riscontro – spiega il presidente di In.Tour-Unione Turismo Abruzzo Marco D’Ovidio – è stato eccellente tanto da avere avuto proposte per iniziative di formazione e, addirittura, per l’apertura di un locale tutto italiano nella zona. I nostri prodotti sono stati molto apprezzati». Durante lo svolgimento della fiera medievale la delegazione abruzzese ha preparato pietanze e pasta fresca, attirando centinaia di visitatori che hanno degustato e apprezzato i manicaretti. «Da quando In.Tour è nata – evidenzia D’Ovidio -, noi operatori abbiamo visto la grande forza che si può avere mettendo in sinergia diverse professionalità. Ancora una volta siamo stati noi operatori ad organizzarci per dare lustro alla regione e ai nostri territori e per valorizzare e promuovere i prodotti che abbiamo. Ci siamo inventati un’altra possibilità, in pratica, anche per far fronte alle devastanti tassazioni che ogni giorno ci aggrediscono». «In Spagna, – sottolinea – in tutti i luoghi visitati, abbiamo avuto diversi incontri con le istituzioni che ci hanno dato la propria disponibilità affinchè si possano instaurare rapporti di interscambio culturale-turistico-commerciale». «Il prossimo appuntamento – conclude D’Ovidio – sarà il 16 marzo a Caldes di Montbui, città termale a 60 Km da Barcellona dove porteremo – restando in tema medioevale – la pizza fritta o la pizza scime come richiesto dall’amministrazione locale».

Ti potrebbero interessare anche:

Prada apre due negozi in Cina, 25 le boutique nel paese
Il radicchio rosso Treviso ha piu' antiossidanti dei mirtilli
Pacco bomba alla Stampa, poteva esplodere
Bari, forte presenza di alga tossica nella spiaggia Nord della città
FECONDAZIONE/ Severino Antinori fa lo sciopero della fame
A Milano al via la Social Media Week



wordpress stat