| categoria: Roma e Lazio

Scontro assessore-esercenti, Pica: ottenuta una tregua di 48 ore

«Abbiamo ottenuto 48 ore di tregua, mi auguro prevalga la politica del buonsenso». È il primo commento del presidente dell’Associazione esercenti bar e gelaterie di Roma Claudio Pica, all’uscita dall’incontro serale in Campidoglio con l’assessore alla Roma Produttiva Marta Leonori, il presidente dell’Assemblea Capitolina Mirko Coratti, l’assessore al Commercio del I Municipio Jacopo Emiliani e i capigruppo capitolini di Alleanza Popolare Nazionale Gianni Alemanno e di Forza Italia Davide Bordoni. «C’è uno spiraglio rispetto alla linea dura degli ultimi giorni – prosegue – giovedì andremo in consiglio comunale per valutare quale possa essere la risposta dell’amministrazione capitolina e municipale. Al momento stiamo con un pugno di mosche, ma confidiamo nell’impegno di un percorso tecnico e politico che da settimana prossima apra un tavolo politico del Comune con l’assessorato competente, per lavorare a una nuova delibera 75, a cui le associazioni potranno dare il loro contributo. Spero che in queste 48 ore anche il presidente del I Municipio Sabrina Alfonsi possa comprendere le nostre ragioni».

Ti potrebbero interessare anche:

Dibattito in aula sulle comunicazioni di Zingaretti
EBOLA/ Malore in centro di accoglienza, immigrato in ospedale
Vertice Marino-Orfini. Niente tregua, il "marziano" sfida il Pd
Qualità della vita, i sette primati positivi e negativi della capitale
Straniero si impicca in una palazzina occupata ad Albano laziale
Campidoglio, Meloni se ne va davvero: Cafarotti nuovo assessore al Commercio



wordpress stat