| categoria: politica

SONDAGGI/Demopolis il 54% degli italiani dà ancora fiducia a Renzi

La maggioranza degli italiani guarda oggi con favore al nuovo Governo guidato da Matteo Renzi: secondo il sondaggio condotto dall’Istituto Demopolis per il settimanale Famiglia Cristiana, il 54% dei cittadini dà fiducia al nuovo Presidente del Consiglio. Tre su dieci esprimono un’opinione negativa, mentre quasi un quinto degli intervistati preferisce sospendere pragmaticamente il giudizio in attesa di vedere all’opera l’Esecutivo. Apprezzamenti e criticità risultano politicamente trasversali. Alcuni dubbi permangono soprattutto sulla composita alleanza che dovrà sostenere il Governo alla Camera ed al Senato: nella percezione dell’opinione pubblica, secondo l’indagine Demopolis, è proprio la fragilità della maggioranza parlamentare, analoga a quella che sosteneva Letta, uno dei principali rischi per il nuovo Esecutivo. «Per il 60% degli italiani – afferma il direttore di Demopolis Pietro Vento – la principale novità del Governo è lo stesso Premier, Matteo Renzi. È un Esecutivo nel quale la figura del Presidente del Consiglio appare predominante. Colpiscono, in misura inferiore, la presenza di molte donne, evidenziata dal 27%, e l’ulteriore ricambio generazionale. Per un significativo 34% non c’è invece alcuna novità rispetto al passato: oltre un terzo degli italiani avrebbe voluto dal Segretario del PD una più forte discontinuità nella formazione della squadra di Governo. Tra gli altri – conclude Pietro Vento – sono tre i punti di forza che i cittadini, senza significative differenze di collocazione politica, riconoscono al nuovo Presidente del Consiglio: la sua assoluta determinazione, il carisma, la rapidità nelle decisioni». Gli elettori sembrano dare ampio credito a Matteo Renzi. Appaiono però scettici sull’orizzonte del 2018: quasi un quinto pensa che il Governo durerà sino alla conclusione naturale della legislatura. Un quarto ipotizza una durata di 2 o 3 anni. Il 40%, la maggioranza relativa degli italiani intervistati dall’Istituto Demopolis, crede invece che si tornerà alle urne tra poco più di un anno. L’indagine è stata condotta dall’Istituto Demopolis, per il settimanale Famiglia Cristiana, dal 28 febbraio al 3 marzo 2014 su un campione di 1.000 intervistati, rappresentativo dell’universo della popolazione italiana maggiorenne, stratificato per genere, età, titolo di studi ed area geografica di residenza. Direzione della ricerca a cura di Pietro Vento, con la collaborazione di Giusy Montalbano e Maria Sabrina Titone. Supervisione rilevazione cati-cawi di Marco E. Tabacchi. Approfondimenti e metodologia su www.demopolis.it

Ti potrebbero interessare anche:

Grillo in vacanza in sardegna scatena il web
Quarto, i messaggi WhatsApp sella Capuozzo che fanno tremare il M5S
Voucher lavoro, stretta del governo: comunicazione entro un’ora



wordpress stat