| categoria: In breve

BARI/ 37enne muore d’infarto tentando di rapinare una banca

I carabinieri del Nucleo Investigativo di Bari stanno svolgendo indagini sulla morte di un uomo che questa mattina è deceduto mentre tentava di compiere una rapina in banca. Secondo una prima ricostruzione degli investigatori, il rapinatore, Luigi Abatantuono, 37 anni, questa mattina è entrato nella Banca popolare di Puglia e Basilicata in via Napoli, nel capoluogo pugliese, armato di un cacciavite. Ma un dipendente della filiale ha reagito al tentativo di rapina, riuscendo a immobilizzare l’uomo con l’aiuto di un cliente. Quando i carabinieri sono arrivati sul posto, dopo averlo ammanettato hanno provato a tirare su il 37enne ma si sono resi conto che era privo di sensi. A quel punto i militari hanno chiamato il 118, ma i sanitari, giunti sul posto, non hanno potuto far altro che constatare l’arresto cardiaco. Le immagini delle telecamere di videosorveglianza, acquisite dai carabinieri, potranno essere utili per ricostruire l’esatta dinamica della vicenda. Sul posto è intervenuto il magistrato di turno e il medico legale. Da un primo esame del corpo, non sarebbero presenti lesioni.

Ti potrebbero interessare anche:

Ragazzina giù dal terzo piano, forse rimproverata dai genitori
Francia, l'attentatore di Parigi avrebbe agito da solo
Schumacher, rubate cartelle mediche?
IRAQ/ Gli Yazidi, una minoranza che fa della purezza la propria forza
CUSANEIDE/ Per l'ex presidente della Provincia di Latina si apre anche un "caso Formia"
Paura tra i turisti sulla statua della libertà, ma è un falso allarme bomba



wordpress stat