| categoria: In breve

CINEMA/ ‘Noah’ nelle sale nonostante il divieto di al Azhar

Il «film ‘Noah’ (Noè) sarà proiettato in Egitto malgrado l’opposizione di al Azhar», la principale autorità religiosa dell’Islam sunnita. Lo ha annunciato il noto regista egiziano Khaled Youssef che presiede un Comitato che raggruppa tutti i registi egiziani, secondo quanto riporta il quotidiano al Ahram. «Gli artisti rispettano il ruolo di al Azhar nei confronti dell’estremismo – ha aggiunto Youssef -, ma sono rimasti sorpresi dalle sue posizioni sul film, ragione per cui il Comitato ha deciso di proiettarlo nelle sale egiziane come previsto in quanto questo film non rappresenta offesa alcuna ai profeti». Il Comitato ha poi precisato che «un divieto deve provenire dal comitato della censura e che anche grazie alla »libertà di espressione e intellettuale si può combattere l’estremismo«. Giorni fa al Azhar aveva ribadito il divieto a rappresentare le figure dei profeti, perchè sono »un’offesa nei confronti degli stessi profeti e dei principi della Sharia (legge islamica) e rappresentano una provocazione per i fedeli«.

Ti potrebbero interessare anche:

Per il Papa, in migliaia alla Magliana: «Tutti siamo peccatori,non si deve diventare corrotti»
EBOLA/ Liberia, 17 ammalati fuggono dalla quarantena
Roberto Insigne va in prestito al Latina
Latina calcio verso il crac?
DEPECHE MODE/ On air "Wherès the revolutioni", a marzo "Spirit"
TAV: IN SENATO MOZIONE PD PER DIMISSIONI TONINELLI



wordpress stat