| categoria: In breve, Senza categoria

Cerca cameriera che parli veneto, candidate da tutta Italia

Hanno risposto a decine, pronte ad imparare la lingua di Goldoni pur di trovare un lavoro: sono le giovani donne che hanno dato seguito all’inserzione che un ristoratore trevigiano ha postato in rete cercando una cameriera sotto i 28 anni di età in grado di parlare veneto per il suo nuovo locale a San Marco di Resana. Si sono fatte avanti aspiranti cameriere romene, ucraine, piemontesi e pugliesi, oltre che venete. Per queste ultime, che giocano ovviamente in casa, la domanda di poter avere un colloquio è stata fatta, sempre in internet, persino in dialetto. A raccontare l’esperienza, riportata sui giornali locali, è lo stesso ristoratore, Massimiliano Fardin, 36 anni, due figli, un passato da carpentiere e un futuro, nelle sue speranze, da neo imprenditore insieme alla moglie. «Il locale – spiega – si chiamerà Hosteria Dai Bastardi e offrirà i tipici ‘cicchettì, nello stile di un bacaro veneto, a base di nervetti, baccalà, folpetti e bigoli». Fardin ha già sentito tre ragazze, tra cui una rumena e una ucraina. Una risposta alla sua inserzione è arrivata pure dal Marocco. «Cerchiamo una cameriera che parli veneto perchè questo è lo stile del locale – dice ancora – . Non è un fatto di razzismo verso qualcuno, è semplicemente perchè il nostro menu sarà in dialetto».

Ti potrebbero interessare anche:

Bacharach anche a Roma, tre concerti in Italia a giugno
Verdetto-choc. E' il momento di tirare le somme
L'ultima dell'Isis contro l'Italia: vi mandiamo addosso 500mila migranti
VENEZIA/ Il sindaco: non a gay pride nella mia città. Ed è polemica
LA COMUNICAZIONE DI REGIME
Primarie M5s: Candidature entro oggi. Ecco le regole



wordpress stat