| categoria: esteri

SERBIA/Elezioni, aperte le urne per legislative anticipate

In Serbia dalle 7 di stamane e fino alle 20 (stessa ora italiana) si vota per le elezioni legislative anticipate e le municipali a Belgrado e in altri cinque Comuni. Sia per le politiche che per il voto locale nella capitale largamente favoriti sono i conservatori del Partito del progresso serbo (Sns), partner di maggioranza della coalizione di governo con i socialisti e il cui leader Aleksandar Vucic è il candidato più accreditato alla carica di futuro premier. Un ultimo sondaggio diffuso giovedì sera prima dell’inizio dei due giorni di silenzio elettorale assegnava all’Sns (a cui fa capo anche il presidente serbo Tomislav Nikolic) il 44,6% delle intenzioni di voto, molto avanti al Partito socialista (Sps) del premier uscente Ivica Dacic, secondo con solo il 13,8%. Seguono il Partito democratico (Ds) dell’ex sindaco di Belgrado Dragan Djilas con il 9,1% e il Nuovo partito democratico (Nds) dell’ex presidente ed ex leader Ds Boris Tadic dato all’8,5%. A superare lo sbarramento del 5% sarebbero anche il Partito democratico della Serbia (Dss, nazionalista, anti-Ue) dell’ex premier Vojislav Kostunica accreditato del 6,5% e il Partito liberaldemocratico (Ldp) di Cedomir Jovanovic dato al 5,5%. Sotto la soglia del 5% rimarrebbero il Partito delle Regioni (Urs) dell’ex ministro delle finanze Mladjan Dinkic e tutte le varie formazioni dell’estrema destra ultranazionalista e antieuropea. Gli elettori per le legislative sono poco meno di 6,8 milioni, per le municipali a Belgrado quasi 1,6 milioni. Per i 250 seggi del parlamento unicamerale serbo sono in lizza 3.020 candidati in rappresentanza di 19 partiti. Agli 8.262 seggi in tutto il Paese se ne aggiungono altri 90 allestititi in Kosovo, dove potranno votare i quasi 108 mila elettori della minoranza serba. Le operazioni di voto sono monitorate da 735 osservatori locali e internazionali (Osce, Consiglio d’Europa, Ambasciate straniere), sette dei quali provenienti dall’Italia. Il senatore italiano Luigi Compagna (Ncd) guida la missione di osservatori dell’Assemblea parlamentare dell’Osce.

Ti potrebbero interessare anche:

LONDRA/ I servizi avevano tentato di reclutare il killer della mannaia
Obama autorizza bombardamenti aerei mirati sull'Iraq
Ucraina, raggiunto accordo preliminare per cessate il fuoco
Fonti Ue, "non c'è consenso" per rafforzare Triton
Isis, 1.200 soldati turchi entrano nella regione irachena di Mosul
ISIS/ La guida shock degli jihadisti, come violentare le schiave



wordpress stat