| categoria: In breve, Senza categoria

Abusi su 4 ragazzi, processo in vista per Paolini

Rischio processo per il disturbatore televisivo Gabriele Paolini, arrestato l’11 novembre scorso con l’accusa di induzione e sfruttamento della prostituzione minorile e possesso di materiale pedopornografico. Il pm Claudia Terracina ha chiuso l’inchiesta, atto che di norma precede la richiesta di rinvio a giudizio, aggiungendo alle contestazioni anche il reato di tentativo di violenza sessuale: ad avvalorare l’accusa un video in possesso degli inquirenti.Sarebbero quattro i ragazzini vittime degli abusi del disturbatore tv.

I ragazzini, tre italiani e un romeno, filmati in alcuni video fatti in un garage dove avvenivano gli incontri, erano stati adescati da Paolini, attualmente ai domiciliari, via internet. Nell’ordinanza di arresto il gip scrive che il disturbatore televisivo ha messo in atto nei confronti dei ragazzini un “insistente tentativo di persuasione, pur a fronte delle palesi resistenze oppostegli, con modalità espressive di reiterata e collaudata tecnica di induzione

Ti potrebbero interessare anche:

Berlusconi, chiesti sei anni e interdizione perpetua dai pubblici uffici
Violenta l'ex moglie e la uccide tagliandole la gola: non sapeva fare il cous cous
L'accoltellatore folle, fermato nudo per strada: "Sono un uomo libero"
Medici a Pannella, fatta la biopsia: interrompa il digiuno
Morta a 89 anni Simone Veil, prima donna presidente del Parlamento Europeo
Ubriaca alla guida distrugge un'auto e investe pedone a Guidonia: denunciata



wordpress stat