| categoria: esteri

La Turchia abbatte un caccia siriano.Erdogan: «Aveva sconfinato»

Il leader turco Erdogan

La Turchia ha abbattuto un aereo da guerra siriano vicino al confine. Un portavoce dell’esercito di Damasco riferisce che le forze armate di Ankara hanno abbattuto il velivolo in una «aggressione militare ingiustificata e senza precedenti»: l’aereo è stato colpito nello spazio aereo siriano mentre attaccava i ribelli che erano impegnati in una offensiva nella provincia di Latakia. La fonte militare ha sottolineato che l’abbattimento è avvenuto nell’area di Kassab, nel nord della provincia di Latakia, vicino al confine con la Turchia, dove negli ultimi giorni ribelli jihadisti hanno lanciato un’offensiva contro le forze lealiste. Il pilota si è salvato lanciandosi con il paracadute. Il ministero degli Esteri di Damasco ha denunciato in un comunicato quello che ha definito «il coinvolgimento della Turchia in Siria fin dall’inizio degli eventi», cioè del conflitto civile.Le truppe di Damasco stanno tentando di riprendere un punto di confine con la Turchia vicino alla città di Kassab, che i ribelli hanno preso venerdì.La Turchia, che un tempo era un alleato della Siria, è diventato uno dei più grandi critici del regime del presidente siriano Bashar Assad e uno dei più grandi sostenitori della ribellione contro di lui.

Ti potrebbero interessare anche:

Al vertice Ue esplode il caso Ungheria
GRECIA/ Ticket di 25 euro per il ricovero, per il Governo è 'giustificato'
La Ue esclude l'uscita della Grecia, l'adesione all'euro è irreversibile
Isis rade al suolo il più antico monastero cristiano in Iraq
Migranti, al via le operazioni per chiudere la 'giungla' di Calais
L'AMERICA AL VOTO PER IL CONGRESSO, REFERENDUM SU TRUMP



wordpress stat