| categoria: In breve, Senza categoria

Ilva chiude sito in Ciociaria, nuova protesta degli operai

Nuova protesta da oggi dei lavoratori dell’Ilva di Patrica, nel frusinate, che si oppongono alla chiusura della fabbrica decisa dall’azienda. I settanta operai, già in cassa integrazione, rischiano a fine maggio di essere licenziati. Oggi in trenta si sono incatenati davanti allo stabilimento chiedendo un intervento del governo e la convocazione di un incontro al Ministero dello Sviluppo economico per affrontare la difficile situazione dello stabilimento in provincia di Frosinone. Le maestranze chiedono di salvare il sito e tutti i posti di lavoro. Il sindaco di Patrica,Denise Caprara, ha preso contatti con la Regione mentre i sindacati premono sul governo.

Ti potrebbero interessare anche:

Ue non fa sconti all'Italia sul deficit
Argentina, ricompare la Kirchner. Primo discorso dopo 40 giorni
Appello del CONI al Sindaco di Civitavecchia Cozzolino, ecco i limiti degli impianti sportivi
PORTI/ Civitavecchia, Fiumicino e Gaeta: traffico calato del 4,2%
Eur, da Torri di "Beirut" al quartier generale della Tim: via al progetto di riqualificazi...
Emilia Romagna, gli stabilimenti della Riviera aperti 12 mesi



wordpress stat