| categoria: sanità Lazio

Zingaretti si convince: il centro trasfusionale rimane a Formia

In merito alle notizie apparse su organi di stampa, relative alla presunta volontà di spostare in altra sede il Centro trasfusionale oggi funzionante a Formia presso l’ospedale Dono Svizzero, la Regione Lazio precisa che «non è in programma alcun cambiamento rispetto alla situazione attuale». «Ridurre gli sprechi della sanità non vuol dire tagliare sui servizi, soprattutto quando questi sono di fondamentale importanza per i cittadini – dichiara il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti – Per questo abbiamo accolto le istanze del territorio e questa mattina abbiamo inoltrato al direttore generale della Asl, Michele Caporossi, una comunicazione ufficiale in tal senso. Oltre ad essere un servizio ineliminabile – ha concluso – il centro di Formia è anche un grande produttore di donazioni di sangue e di una cultura della solidarietà che la Regione Lazio intende preservare e, ove possibile, incentivare».

Ti potrebbero interessare anche:

Al Gemelli percorsi di cura personalizzati per disabili
Al via un piano di formazione per 40mila dipendenti della sanità laziale
L’ospedale dei Castelli, il più inaugurato del mondo. Ma mai finito
LA SVOLTA/ Croce Amica, dal primo novembre a noi il servizio del 118. Croce Rossa out
Dalla Regione uno stanziamento di quasi un milione e mezzo per l'Angelucci di Subiaco
Contro le liste d'attesa arriva un decreto. I medici di famiglia lo bocciano: è solo burocrazia



wordpress stat