| categoria: Dall'interno

PESARO/Lucia, ora mi riprendo la vita

Lucia Annibali

Una cena con parenti e amici, le persone che le sono sempre state vicine in questo anno terribile. Così Lucia Annibali ha trascorso la serata dopo la sentenza del Gup di Pesaro, che ieri ha condannato a 20 anni il suo ex Luca Varani per l’agguato con l’acido di cui rimase vittima il 16 aprile 2013. Lui, invece, raccontano i suoi legali, è “impietrito, e deluso per non essere stato creduto. Continua a ripetere la sua verità, che non voleva fare del male a Lucia, non voleva quell’evento”. Una sentenza ”giusta” secondo Lucia, anche se, ha detto, ”non c’è niente che possa ripagarmi. Ma l’importante è che io viva bene la mia nuova esistenza”. Varani, 37 anni, avvocato, presunto mandante dell’aggressione, è stato condannato al massimo della pena prevista dal rito abbreviato. Il giudice ha anche inflitto 14 anni di reclusione ciascuno al presunto esecutore materiale del lancio di acido, Rubin Talaban, albanese, e al suo connazionale Altistin Precetaj. Applausi per Lucia all’uscita dal Tribunale, mentre gli avvocati della difesa sono stati apostrofati al grido di “vergogna, vergogna…”. Tanti i messaggi di solidarietà per la Annibali, nominata di recente Cavaliere della Repubblica dal presidente Napolitano, e i commenti su una sentenza da molti ritenuta ”esemplare”. “Sono vicina con affetto a Lucia Annibali, nel giorno in cui il suo straordinario coraggio ha ottenuto un riconoscimento importante e tempestivo dalla giustizia italiana. Il volto di Lucia e le sue parole hanno dato in questo anno un contributo fondamentale alla battaglia delle donne. In molte, anche grazie al suo esempio, stanno uscendo dal silenzio, per riaffermare che la violenza di genere, anche quando si consuma dentro una casa, non è mai un fatto privato” ha detto la presidente della Camera, Laura Boldrini.

Ti potrebbero interessare anche:

Un giallo nel giallo, scomparsi i soldi dal conto di Parolisi
Saldi, da domani al via in tutte le regioni
Tensione al largo della Libia. Scafisti sparano per riprendere un barcone soccorso dagli italiani
Regali a rischio, sciopera la grande distribuzione
Il Papa, 13 nuovi cardinali per dare voce alle periferie del mondo
Isola d’Elba, esplode palazzina: due dispersi, tre persone estratte vive



wordpress stat