| categoria: politica

Renzi da Cameron, apprezzamenti e sostegno

“Avanti con la riforma del lavoro, abbiamo ancora molto da fare”. Matteo Renzi non molla e nella conferenza stampa congiunta di oggi con il premier britannico David Cameron invoca un profondo cambiamento, in Italia e in Europa. “I dati sulla disoccupazione lo dimostrano”, ha detto Renzi, ” nel 2011 l’Uk era all’11% e l’Italia all’8,4%, ora loro sono al 7%” e noi al 12,3%: in questi anni abbiamo perso troppa strada, noi abbiamo un sistema che manca di flessibilità”. “In Italia”, ha continuato il premier, “abbiamo 2100 articoli nel codice del lavoro. Noi pensiamo di scendere a 50-60 articoli, traducibili anche in inglese, che assicurino tempi certi”.
Disoccupazione sotto il 10%. “E’ il momento di rimettersi a correre”, ha aggiunto il premier italiano, e collaborare in un “percorso condiviso con Ue e partner, basato su crescita, per dare un futuro ai nostri figli”. Secondo il premier italiano, con i provvedimenti del suo governo “la disoccupazione scenderà sotto il 10 per cento nei prossimi mesi”. Cameron ha elogiato Renzi, sostenendo il suo coraggio e le riforme da lui proposte. “Come abbiamo fatto noi, bisogna avere un mercato del lavoro attraente e flessibile”, ha detto il premier britannico. Renzi è molto ottimista: “Da parte degli investitori internazionali c’è in questo momento un ‘grande, grande, grande interesse’ per l’Italia perché si percepisce che c’è un “percorso di stabilità” fino al 2018, un nuovo impegno in Europa, un pacchetto di riforme istituzionali per rilanciare il Paese nel futuro.

Ti potrebbero interessare anche:

De Luca da Renzi a Palazzo Chigi: "Bindi voleva colpire lui"
UDC/ Casini, un progetto dei moderati a sostegno di Renzi
La Cosa rossa rompe gli schemi e apre a M5S, allarme dei bersaniani
Santo Stefano, da carcere a luogo di formazione dell'elite Ue
Renzi: 'chi perde poi non bombardi il quartier generale'
Renzi, non ho l'ansia di tornare a Palazzo Chigi



wordpress stat