| categoria: In breve, Senza categoria

Zingaretti inaugura la Casa della salute di Pontecorvo

Il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti ha inaugurato stamattina a Pontecorvo, in provincia di Frosinone, la nuova Casa della Salute. Si tratta della seconda struttura di assistenza sociosanitaria territoriale aperta dall’amministrazione Zingaretti dopo quella di Sezze, in provincia di Latina, lo scorso 28 febbraio. La Casa della Salute è nell’edificio dell’ex ospedale ‘Pasquale Del Pretè. Chiuso come ospedale nel 2010, vi lavoravano ancora ben 143 dipendenti solo per i servizi poliambulatoriali. Da oggi la Casa della Salute offrirà ai cittadini di tantissimi comuni del circondario «un’unica sede territoriale di riferimento – è stato spiegato – alla quale rivolgersi ogni giorno per i diversi servizi socio sanitari tra cui quelli per le patologie croniche (come ad esempio il diabete o l’ipertensione)». Al taglio del nastro, insieme con Zingaretti, il presidente della commissione Sanità del Consiglio regionale Rodolfo Lena, il prefetto di Frosinone Emilia Zarrilli e il sindaco di Pontecorvo Michele Sirianni Notaro, oltre a molti altri primi cittadini dei Comuni vicini, in fascia tricolore. Nella Casa della Salute di Pontecorvo aperta oggi c’è un’area accoglienza con lo sportello Cup e il Pua (orientamento sanitario). Al momento l’assistenza primaria, per le urgenze, è garantita dai medici di medicina generale dalle 8 alle 20 dal lunedì al venerdì, il sabato dalle 8 alle 14, ma a breve, con i medici di continuità assistenziale, diventerà h24. Ci sono poi ambulatori attrezzati a disposizione dei medici di famiglia, un’area di sorveglianza temporanea, un punto di primo intervento, un punto di soccorso mobile 118 e la guardia medica. Tra le attività specialistiche che vi si esercitano c’è Cardiologia, Pneumologia, Diabetologia, Oculistica, Otorinolaringoiatria, Chirurgia, Odontoiatria. C’è il servizio di dialisi e gli ambulatori infermieristici, oltre a posti letto a gestione infermieristica. Una equipe multidisciplinare, inoltre, gestirà i malati cronici e degenerativi. A Pontecorvo, infine, è aperto il Consultorio familiare e pediatrico, lo Sportello antiviolenza, il Centro prelievi, la diagnostica strumentale e l’area volontariato. Tutte le strutture del Sistema Sanitario Regionale saranno in Rete con le Case della Salute, per poter fornire, nel minor tempo possibile, la risposta adeguata a ogni singola necessità. Le Case della Salute non sono tutte uguali, ricorda oggi la Regione, «ma si basano su un modello flessibile, capace di adattarsi alle caratteristiche delle diverse realtà territoriali».

Ti potrebbero interessare anche:

Bersani non molla, con il Pdl la trattativa sotto sotto non è chiusa
IL PERSONAGGIO/ Da Trinità a Don Matteo, l'eroe buono del cinema e della fiction italiani
ISIS/ Se sconfitto ci sono almeno altri quindici gruppi pronti a continuare la Jihad
FRANCIA/ Hallyday canta per Charlie, la rivista che lo ha attaccato più volte
Cade un ultraleggero: tra i rottami i resti carbonizzati del pilota
Giustizia Civile più veloce con l’arbitrato



wordpress stat