| categoria: In breve, Senza categoria

Ancora sciopero alla Lavazza. I sindacati: la tazzina è stracolma

I lavoratori dello stabilimento Lavazza, che ieri avevano scioperato due ore, si sono fermati anche oggi. «La tazzina è stracolma», dicono Cgil, Cisl e Uil. «Questa volta – spiegano i sindacati – purtroppo è successo un fatto gravissimo. La direzione Lavazza ha usato in sostituzione dei lavoratori in sciopero, altri lavoratori. Impiegati amministrativi e capi turno, lo stesso direttore di stabilimento e altri impiegati dell’ufficio del personale, lavoratori di concetto che non hanno nessuno competenza nelle macchine di produzione. È un fatto grave e come organizzazioni sindacali stiamo facendo le opportune valutazioni sulla legalità di tali scellerate scelte aziendali. Purtroppo però, una lavoratrice si è infortunata, schiacciandosi la mano nei rulli di trasporto, rimanendo con le dita pizzicata per una decina di minuti».

Ti potrebbero interessare anche:

Sonia Gandhi in ospedale ''per un check-up''
Inps, rimosso il dirigente dell’ufficio che ha chiesto la restituzione di un centesimo al pensionato
MUSICA/ Compie cinquant'anni Tracy Chapman, cantautrice raffinata e controversa
Obama, la riforma della sanità funziona, aperto a cambi responsabili
TV/ Squadra Mobile, dopo il mitico "Distretto" Tirabassi torna a fare il commissario
Un morto e un disperso. Si temono vittime in hotel vicino al Gran Sasso



wordpress stat