| categoria: politica

Europee, sindaco di Lampedusa candidata con Renzi

Il sindaco di Lampedusa, Giusi Nicolini, si candierà alle prossime Elezioni Europee con il Pd di Matteo Renzi. A confermarlo all’Adnkronos è lo stesso sindaco, che spiega: «Me lo ha chiesto il premier Renzi – dice – non potevo dire di no». Per tentare di ‘convincerlà il Presidente del Consiglio ha oggi inviato sull’isola di Lampedusa Davide Faraone, siciliano, e componente della segreteria Pd. Con ogni probabilità Nicolini sarà capolista della circoscrizione Sicilia-Sardegna. «Mi candido per rafforzare il ruolo di Lampedusa – racconta il sindaco – Non lascerò mai sola quest’isola. Metterò tutto il mio impegno per fare in modo che Lampedusa possa incidere sulle politiche del Mediterraneo». Già in passato Renzi, subito dopo l’elezione a segretario del Pd, aveva chiesto a Nicolini di fare parte della sua squadra ma lei aveva declinato per dedicarsi a Lampedusa. Giusi Nicolini è sempre stata in prima linea nell’emergenza immigrati sull’isola. «Farò questa battaglia per Lampedusa», dice il sindaco.

Ti potrebbero interessare anche:

Grasso e Boldrini si riducono del 30% gli stipendi: via il superfluo a tutti. Anche ai dipendenti
La piazza è con Landini, il bacio con la Camusso
Il pm che indaga sulla Boschi ammette: sono consulente del governo Renzi
Legge stabilità,da tasse sulla casa alla sicurezza: le misure
Ala, salgono le quotazioni di Verdini in Parlamento: vale 1,4milioni di euro
Legge elettorale: Commissione Senato approva Rosatellum 2.0



wordpress stat