| categoria: Dall'interno

Studio Tecnocasa: gli acquisti immobiliari dei pensionati

Dall’ultimo studio del Gruppo Tecnocasa è emerso che nel secondo semestre del 2013 ben il 9,2% degli acquisti sono stati effettuati da soggetti in pensione. I pensionati comprano soprattutto l’abitazione principale (62,5%), ma si registra comunque un 27,7% di acquisti per investimento ed un 9,8% di compravendite di case per le vacanze. Si è inoltre constatato che solo il 16% degli acquisti è stato effettuato con l’ausilio di un mutuo, mentre l’84% della compravendite è avvenuto senza l’intervento da parte di istituti di credito. Le richieste dei pensionati si sono concentrate maggiormente sui trilocali (35,0%), seguiti dai bilocali (27,0%) e dai quattro locali (16,0%); ville, villette, case indipendenti e semindipendenti compongono insieme il 12,3% degli acquisti. Per quanto riguarda lo stato civile di questo tipo di acquirenti, la maggior parte di loro è coniugato (64,7%), per il 16,6% si tratta di vedovi/e, l’11% sono celibi/nubili ed il 7,8% sono separati oppure divorziati.

Ti potrebbero interessare anche:

Angelo Rizzoli nel reparto "protetto" del Pertini: senza terapia la sclerosi avanza
Tredicenne investito e ucciso da treno merci
TORINO/ Morto il consigliere Musi, diciannove mesi in coma dopo l'agguato
Yara, analisi del Dna su 700 donne
Procura di Trani nel mirino Csm."Indagini condizionate da soggetti esterni"
Bollo auto, prescritto fino al 2013



wordpress stat