| categoria: Dall'interno

Studio Tecnocasa: gli acquisti immobiliari dei pensionati

Dall’ultimo studio del Gruppo Tecnocasa è emerso che nel secondo semestre del 2013 ben il 9,2% degli acquisti sono stati effettuati da soggetti in pensione. I pensionati comprano soprattutto l’abitazione principale (62,5%), ma si registra comunque un 27,7% di acquisti per investimento ed un 9,8% di compravendite di case per le vacanze. Si è inoltre constatato che solo il 16% degli acquisti è stato effettuato con l’ausilio di un mutuo, mentre l’84% della compravendite è avvenuto senza l’intervento da parte di istituti di credito. Le richieste dei pensionati si sono concentrate maggiormente sui trilocali (35,0%), seguiti dai bilocali (27,0%) e dai quattro locali (16,0%); ville, villette, case indipendenti e semindipendenti compongono insieme il 12,3% degli acquisti. Per quanto riguarda lo stato civile di questo tipo di acquirenti, la maggior parte di loro è coniugato (64,7%), per il 16,6% si tratta di vedovi/e, l’11% sono celibi/nubili ed il 7,8% sono separati oppure divorziati.

Ti potrebbero interessare anche:

SCUOLA/ Presidi in piazza, "noi invisibili per il governo"
LORIS/ Veronica accusa la madre: «Sono in carcere per colpa tua»
Operazione sicurezza a Milano, controlli e sgomberi della polizia contro antagonisti e NoExpo
Firenze, donna morta imbavagliata: marito si suicida e lascia lettera confessione
Maltempo, uomo morto annegato in auto nel foggiano
Agguato di camorra a Ponticelli, il boss muore all'ospedale



wordpress stat