| categoria: Roma e Lazio

Estate romana? Arriva il coprifuoco

Stop agli eventi estivi dell’estate romana, stop alla somministrazione di alcolici a cominciare dalle 22.00. E’ quanto chiede il primo municipio di Roma rivolgendosi al Campidoglio per far adottare una linea del “ritorno all’ordine”, all’insegna della sobrietà.
Fiepet Confesercenti lancia l’allarme: “ fate attenzione, così si rischia la desertificazione, e uno spostamento dei flussi di giovani italiani e stranieri”.

Fa sentire la sua voce Claudio Pica, Presidente Assoesercenti – Confesercenti: “Se da una parte abbiamo sempre chiesto una regolamentazione dell’estate romana – afferma – poiché ci sono situazioni che fanno concorrenza sleale agli esercizi pubblici, dall’altra però cosi si rischia di desertificare Roma nel periodo estivo spingendo i giovani ad andare fuori della Capitale con i rischi che ne conseguono solo per fare il favore ad un numero esiguo di residenti”.

Secondo Liborio Pepi, Presidente Fiepet Confesercenti, “vietare la somministrazione di alcolici alle 22.00 nelle piazze e nelle aree interessate dalla movida è assurdo”.
Lancia una provocazione Daniele Brocchi, Coordinatore Turismo Confesercenti e segretario della Fiepet Roma : “Vogliamo cancellare tutte le manifestazioni all’aperto nell’area tra Colosseo e Circo Massimo? Benissimo! Anche noi desideriamo eventi di carattere culturale e di qualità quindi , basta con la concorrenza sleale! Attenzione però, questo colpirà anche le feste di partito”.

Ti potrebbero interessare anche:

Colpo di coda della Polverini, svuotata la bacheca dei regali istituzionali
Inchiesta bus, dietro Alemanno spunta l'uomo di Berlusconi
Tronca: non so se vedrò Marino, per prima cosa Gabrielli
Scuole a rischio a Monteverde, ci mancava l'incendio alla Franceschi
Albero cade su scuolabus: tra i feriti anche una bambina
RICOMINCIAMO/ Il neo-assessore Lemmetti arriva con un avviso di garanzia ?



wordpress stat