| categoria: politica

EUROPEE/ Alfano rischia grosso e gioca la candidatura Scopelliti

Il nodo più delicato, il Nuovo Centrodestra, lo ha sciolto solo ad una manciata di ore dal termine ultimo per presentazione delle liste: Giuseppe Scopelliti, nonostante i guai giudiziari, scenderà in campo per il rinnovo dell’europarlamento in occasione del quale gli alfaniani hanno deciso di schierare nomi di ‘pesò come quello dei ministri Maurizio Lupi e Beatrice Lorenzin. Il titolare delle Infrastrutture e quello della Sanità, infatti guideranno Ncd rispettivamente al Nord-Ovest e al Centro, mentre nel Nord-Est capolista sarà l’eurodeputato uscente Antonio Cancian. Frutto del tandem con l’Udc è invece il capolista al Sud, il presidente degli scudocrociati Lorenzo Cesa, mentre nelle Isole toccherà a Giovanni La Via a guidare l’alleanza Ncd-Udc. Un’alleanza che, per le europee, potrà contare anche sui sottosegretari Massimo Cassano (al Sud) e Gabriele Toccafondi, sul presidente della provincia di Milano Guido Podestà e, al centro, su un volto noto al mondo cattolico italiano: Carlo Casini, presidente del Movimento per la Vita. Presenti, tra gli altri, anche Alfredo Pallone, Giuseppe Antoniozzi e Gino Trematerra mentre in quota Udc figurano anche il generale Domenico Rossi (sottosegretario alla Difesa) e Angelo Cera. Assenti, invece, due ‘big’, come Gaetano Quagliariello e l’europarlamentare uscente Erminia Mazzoni. Ma è la candidatura di Giuseppe Scopelliti ad aver tenuto banco nelle ultime ore, dopo un decisivo e delicato incontro con Angelino Alfano e una giornata di fitti contatti in cui si è cercato di trovare il giusto equilibrio per le liste. A pesare, di certo, è stata anche la condanna a sei anni per abuso di ufficio e falso che ha portato Scopelliti ad annunciare le sue dimissioni da governatore della Calabria. Ma alla fine, la riserva per la sua candidatura è stata sciolta. «Le nostre liste espressione della forza del territorio e sul territorio», è stata la chiosa, in un tweet, della portavoce alfaniana Barbara Saltamartini.

Ti potrebbero interessare anche:

Berlusconi attende Bersani ma confida in una mossa del Colle
Grillo contro De Benedetti, web tax a suo uso e consumo
EUROPEE/ Berlusconi prende tempo sulle liste
Cdm, giro di vite su distacchi e permessi sindacali per i dirigenti della PA
Pd: il M5S assume alla Camera 25 dipendenti con il Jobs Act. E non lo aveva nemmeno votato
ASSE RENZI-NAPOLITANO SU ITALICUM,LEGGE SI PUÒ CAMBIARE



wordpress stat