| categoria: editoriale

Cavaliere incorreggibile, magistrati distratti. Che giustizia è questa?

Cavaliere incorreggibile, non riesce a tenere la bocca chiusa. Fa campagna elettorale e spara l’ennesima bordata contro la magistratura. La sua condanna è mostruosa dice, e per l’ennesima volta contesta la giustizia italiana, si dice vittima di un enorme sopruso. Tutti si guardano intorno, non succede niente. Ma una delle clausole -rigide e non negoziabili – del suo affidamento non era quella di non attaccare i giudici? Sono tutti distratti in questo momento, Pasqua fa brutti scherzi? E’ sconcertante questa giustizia a due velocità, è umiliante e offensivo per milioni di italiani che da giudici, pm e avvocati vengono trattati in modo ben diverso. Berlusconi ha appena cominciato, ha avuto degli sconti e delle facilitazioni al limite dell’accettabile, e già trasgredisce senza pagare pegno? Del resto i giudici hanno sempre ragione, contestano a Renzi qualsiasi ipotesi di riduzione dei loro compensi: che, dicono, sono la garanzia dell’indipendenza e dell’equità.

Ti potrebbero interessare anche:

Bersani, la solitudine di un segretario che non riesce ad essere leader
Che idea della giustizia si farà il bimbo conteso di Padova?
Ma il teatrino attorno al Colle riguarda anche gli italiani?
E così Renzi rottama anche il Colle. A meno che Mattarella...
Quanto può durare questa melina e chi attaccherà per primo?
Ci siamo, sta per nascere Lega-Italia



wordpress stat