| categoria: In breve

Cento appartamenti per una vacanza nel deserto del Negev, la follia del miliardario russo Abramovich

Cento appartamenti per una vacanza nel deserto del Negev. Costo: quasi mezzo miliardo di dollari. È quanto ha speso il miliardario russo Roman Abramovich che ha deciso di trascorrere la Pasqua ebraica in un resort esclusivo in Israele, il Beresheet Hotel. Secondo quando riferisce una fonte al Daily Mail, il proprietario del Chelsea Football Club, che è ebreo, raggiungerà domani l’aeroporto di Ben Gurion, a Tel Aviv, a bordo del suo jet privato insieme alla moglie, Darya Zhuokova e i due figli Aaron and Leah. Quindi arriverà al resort a bordo di una limousine. Il Beresheet Hotel ha una vista spettacolare in quanto è a ridosso del cratere di Ramon, 500metri di profondità, il più largo al mondo mai creato da una erosione. Secondo la fonte, il miliardario ospiterà la famiglia e gli amici per le vacanze fra domani e giovedì per un costo di 450mila dollari. Il momento clou sarà il banchetto pasquale che si terrà in una tenda costruita appositamente nel deserto per celebrare la cena del Seder durante la quale si ricorda l’uscita degli ebrei dall’Antico Egitto. Pare che Abramovich abbia espresso il desiderio di essere vicino a dove avvenne l’evento biblico.

Ti potrebbero interessare anche:

Tangenti, al via a Monza il processo Penati
ROMA/Controlli dei carabinieri nei quartieri della Movida, 12 arresti
Il Papa promuove i neocatecumenali e incontra Cl
Belen e Stefano De Martino in crisi: lui si trasferisce in albergo
Lapo Pistelli, addio politica. Ricomincio con 'Eni
Scontro Italia-Canton Ticino sui frontalieri, convocato l'ambasciatore svizzero



wordpress stat