| categoria: litorale

FIUMICINO/Spiagge aperte il 25 aprile Ma niente musica la sera

Spiagge aperte in anticipo a Fiumicino, Fregene e Maccarese. Sul litorale a nord di Roma la stagione balneare debutterà il 25 aprile. A Ostia invece cancelli spalancati fin da oggi nei i 63 stabilimenti. Mentre l’apertura ufficiale degli arenili negli altri Comuni costieri del Lazio è fissata per il primo maggio.
Il sindaco di Fiumicino Esterino Montino ha firmato ieri l’ordinanza che regola i servizi di spiaggia. «Abbiamo deciso di dar modo a tutti, gestori, cittadini e turisti, di poter sfruttare le possibilità che il nostro litorale offre fin dai prossimi giorni», spiega. I 55 impianti di Fiumicino, Fregene, Maccarese e Passoscuro resteranno aperti dalle 9 alle 19 fino al 30 settembre. In caso di necessità dovranno fornire i servizi di assistenza e di primo soccorso. I gestori dovranno assicurare la pulizia dell’arenile e garantire il libero transito nella «fascia protetta», i cinque metri della battigia. Dove non si potrà sostare né giocare a pallone e racchettoni. Sugli arenili destinati a spiagge libere attrezzate è vietato il preposizionamento di lettini, ombrelloni e sdraio. E proprio sullo spazio occupato dalle attrezzature balneari la Capitaneria di Porto ha effettuato nei giorni scorsi una serie di controlli che hanno portato al sequestro di tre dei quattordici chioschi bar. Per protesta contro controlli che ritengono «vessatori» i gestori hanno minacciato la serrata. Destinata a rientrare, pare, dopo la convocazione da parte del Comune. «Rischiano di saltare decine di posti di lavoro sulle spiagge», sottolinea il presidente di Assobalneari Renato Papagni.
Inoltre per evitare che i gazebo per la rivendita di bibite e panini la notte si trasformino in discoteche, il primo cittadino di Fiumicino ha vietato «attività che producano rumore, compresa la musica, dalle 13 alle 16 e da mezzanotte alle 8 del mattino». L’aperitivo al tramonto in riva al mare, soprattutto a Fregene, lo scorso anno si era più volte trasformato in happening con musica sparata a tutto volume fino all’alba. Con conseguenti proteste da parte dei residenti e dei villeggianti costretti a restare svegli. Quest’anno sarà diverso.
Severi anche i divieti riguardanti il kitesurf. Sarà proibito far alzare l’aquilone che trascina il surf lungo tutti e quaranta i chilometri di costa tranne quattro aree dove è vietata la balneazione: 250 metri di spiaggia tra Fregene e Focene, altri 250 tra Fregene e Maccarese, un tratto di litorale a Passoscuro, e 200 metri a sud del Fosso Cupino.

Ti potrebbero interessare anche:

CONCORDIA/Tidei, "Civitavecchia pronta ad accogliere la nave"
FIUMICINO/Esplosione in posta: Montino, tragedia sfiorata
Etruschi superstar,Cerveteri si rilancia
LADENUNCIA/ Aeroporto di Fiumicino, continuano i malori tra i lavoratori?
SPERLONGA/ Corte dei Conti sull’hotel di Cusani: “Danno erariale da 600mila euro”
Incubo incendi nel Pontino, fiamme a Sabaudia e alle porte di Latina



wordpress stat