| categoria: Roma e Lazio

Fumo sul vagone della linea Roma-Lido, il racconto della paura

«Non mi sono reso conto subito di ciò che stava accadendo, pensavo il solito treno della Roma-Lido che si rompe, e sono sceso. Ma a Vitinia sono scesi tutti e in molti correvano verso di me, altri si sono precipitati sui binari urlando. Alla fine ho visto che c’era un cavo che si era staccato ed era finito in un vagone, provocando fiamme e fumo, oltre a un rumore molto forte ogni volta che toccava il vagone». È il racconto di Cristiano Carrano, che ieri era salito poco prima delle 12 alla fermata Stella Polare (Lido di Ostia) e che è stato costretto a scendere alla fermata Vitinia (a pochi chilometri da Roma) per un principio di incendio in un vagone. «Il personale Atac è immediatamente intervenuto – aggiunge – spegnendo le fiamme con alcuni estintori. Poi, dopo una decina di minuti, sono arrivati i vigili del fuoco e un’ambulanza. Io dovevo andare a pranzo da un amico, Ferdinando. Alla fine gli ho rovinato la festa: è dovuto venire lui a prendermi dopo 40 minuti. Non sapevo come muovermi da Vitinia e le navette sostitutive non erano ancora state attivate».

Ti potrebbero interessare anche:

OPERA ROMA/Marino, in Cda Alessandro Hinna e Simona Marchini
BIMBO MORTO/La Procura di Roma procede per omicidio colposo, oggi l'autopsia
ANCORA/ Roma-Lido, treno evacuato per un guasto: passeggeri sui binari
E' ufficiale, per gennaio stop al salario accessorio: I comunales rispondono con due giorni di assem...
Mafia Capitale, il Campidoglio chiede 20 milioni come risarcimento per danni d'immagine
Raggi scrive al prefetto: «Stop ai nuovi flussi di migranti». E Grillo difende il piano Rom



wordpress stat