| categoria: In breve

Scienza: scoperto il gene che dà sapore alle fragole

Se dopo aver morso una fragola, il frutto ci sembra meno dolce e buono del solito possiamo attribuire la colpa alla genetica, secondo un nuovo studio condotto dall’Andalusian Institute of Agricultural Research and Training pubblicato su BMC Genomics. La ricerca ha scoperto che il sapore distintivo delle fragole e’ collegato ad un gene specifico presente solo in alcune varieta’ del frutto. Si tratta del gene FaFAD1 che controlla un composto volatile del sapore chiave chiamato “gamma-decalattone”.
Il composto attribuisce alla fragola una caratteristica che il palato umano descriverebbe come fruttata o zuccherina. Le fragole che non producono il gamma-decalattone sono quelle meno saporite che non posseggono il gene FaFAD1. Questo libera un enzima – desaturasi degli acidi grassi – che avvia la produzione del composto, innescando la maturazione di frutti come susine, albicocche, pesche, ananas e, ovviamente, fragole.

Ti potrebbero interessare anche:

Telecom sfida Telefonica, maxi offerta da 7 miliardi per GVT
Ebola, muore nel Mali bambina di due anni.Primo caso nel paese
CONTRAFFAZIONE/ Bloccata la vendita del finto prosecco alla spina in decine di punti vendita e siti ...
Stephen Hawking: 'Se sarò un peso opterò per l'eutanasia'
Prince, in vendita la sua villa di Toronto a 12 milioni di dollari
Adir, Tronca designa i rappresentanti del Campidoglio nel nuovo Cda



wordpress stat