| categoria: turismo

TURISMO/La Croazia batte l’Italia per qualità e prezzo

Il mare della Croazia

Il miglior posto dove affittare una casa per le vacanze è la Croazia, che ha canoni medi settimanali sotto la media italiana e strutture ricettive curate nell’arredo e nei servizi offerti. È quanto emerge dall’analisi dell’offerta di alloggi prenotabili su Soloaffitticavanze.it che dispone di oltre 35.000 case vacanza proposte in 25 Paesi. Un appartamento per due persone nella penisola istriana, nella settimana dal 21 a 28 giugno, parte da 190 euro. «Per fare una vacanza in una casa o villa da sogno – spiega Silvia Spronelli, presidente di Solo Affitti – non servono cifre astronomiche, soprattutto quando ci si sposta in gruppo. Una villa vista mare con piscina esterna o un casale in collina, avendo molti posti letto, consentono di suddividere il canone e spendere molto meno di strutture ricettive di pari livello, senza rinunciare ai comfort, alla privacy». Tra le località italiane si distinguono per convenienza degli alloggi e bellezza delle località molte cittadine siciliane sul mare come Menfi (Ag) e Agrigento, Pachino (Sr), Porto Palo (Sr), Noto (Sr), Avola (Sr) e lo stesso capoluogo Siracusa. I vacanzieri possono scegliere tra diverse soluzioni con prezzi che partono da 200 euro a settimana per due persone dal 21 al 28 giugno. Nelle isole Baleari (Formentera, Maiorca e Minorca) i prezzi per affittare una villa di lusso o un appartamento sono poco più alti: 370 euro a settimana a fine giugno. Nelle principali località dell’Andalusia (Almeria, Cadice, Cordoba, Granada, Huelva, Jaèn, Malaga e Siviglia), sempre nello stesso periodo, si parte da 220 euro a settimana per una casa vacanza. Le case vacanza sono particolarmente gettonate dai giovani, che generalmente affittano appartamenti molto grandi in occasione delle festività più importanti per periodi anche solo di 2-3 giorni; coppie (età media 45 anni) con bambini che preferiscono il mare o la collina. Si spendono mediamente 600-700 euro a settimana per una casa con 4 posti letto. In Italia le regioni più richieste sono la Toscana (30% delle prenotazioni), la Liguria e la Costa Azzurra (20% ciascuno), la Sardegna (15%), l’Umbria (10%) e il Veneto (10%).

Ti potrebbero interessare anche:

Firenze, per la Notte Bianca gli Uffizi aperti fino a mezzanotte
Svizzera: meno sciatori, in crisi l'industria delle risalite
MONTAGNA/Ultime sciate in Valtellina
Una via per i pellegrini. Francigena, ecco la nuova mappa
Estate sicura in montagna, ecco il vademecum per escursioni e picnic
Trenino Verde in Sardegna, si riparte dal 3 giugno



wordpress stat