| categoria: politica

Sondaggi: sale Fi al 19.5%, stabili Pd 34% e M5s 24%

Il ritorno in campo in prima persona di Silvio Berlusconi ha effetti positivi su Forza Italia che cresce di mezzo punto percentuale (19,5%) sfiorando (ma ancora non raggiungendo) la soglia psicologica del 20%. Nelle intenzioni di voto degli italiani in vista delle europee, il Pd si conferma al primo posto raccogliendo circa un terzo dei voti validi e consolidando il suo 34%. Stabile al secondo posto il Movimento 5 Stelle (24%). Gli altri partiti sono stabili rispetto alla scorsa settimana, con il Nuovo Centro Destra al 6%, la Lega Nord al 4,5% e la lista L’Altra Europa con Tsipras in bilico sulla soglia di sbarramento del 4%. E’ quanto emerge dal sondaggio sulle intenzioni di voto per le europee realizzato in esclusiva per l’ANSA dall’Istituto Piepoli.

Ti potrebbero interessare anche:

Sonia Alfano: venti senatori M5S pronti a votare con Pd
Caos nel testo base delle riforme, Napolitano chiama la Finocchiaro
Capodanno sugli sci per Renzi. Il premier a Courmayeur
Corruzione, avanti l'esame ma slitta il falso in bilancio
Renzi prepara il 2016: non siamo più nelle secche, la svolta c'è stata
Congresso Famiglie, via tra polemiche



wordpress stat