| categoria: attualità

Il tifoso napoletano ferito ri-operato d’urgenza nella notte. E’ gravissimo

“Ciro è stato operato d’urgenza questa notte”. E’ la zia di Ciro Esposito, il tifoso del Napoli gravemente ferito durante la finale di Coppa Italia e ricoverato al Gemelli, a dare le ultime notizie sullo stato di salte del nipote. “Io stavo facendo compagnia a mia cognata, la mamma di Ciro, quando siamo state avvisate dai medici dell’intervento. L’operazione è durata circa quattro ore, è iniziata a mezzanotte e si è conclusa intorno alle quattro del mattino. Io penso che l’intervento sia andato bene e finché le condizioni di mio nipote non si stabilizzano, questi tipi di operazione possono verificarsi”.”Mio figlio ha avuto un altro intervento – conferma Antonella Leardi, la madre del ragazzo – gli è stato tagliato un pezzo di colon, insomma la situazione è ancora delicata”. E a chi le domanda come sta risponde sconsolata: “Sono stanca”.
Domenica scorsa il supporter partenopeo trentenne ricoverato in sala rianimazione al Gemelli di Roma aveva subito un lungo e delicato intervento. Il proiettile esploso da un ultrà della Roma, Daniele De Santis, aveva trapassato il polmone, spezzato la quinta vertebra e si è fermato alla colonna vertebrale.

Ti potrebbero interessare anche:

MONTEPASCHI/ La banca indagata per responsabilità amministrativa
Vacanze romane-lampo di Elisabetta. Dal Papa e al Quirinale
Emilia Romagna, spese pazze in Regione, indagati 41 consiglieri
Maltempo, tre morti. Salvati duecento sciatori. Allarme alluvione al Centro. Nubifragi in Toscana, U...
CAMPANIA/ Il governatore: io totalmente estraneo
Denunciò il suo estorsore che ora chiede la scarcerazione: "Disfatta dello Stato"



wordpress stat