| categoria: Dall'interno

Aumentano gli occupati in part time involontario, 83% in 5 anni

Il part time dilaga, tanto che ormai anche per gli uomini non è più un tabù. E sembra essere tutto ‘merito’ della crisi, vista l’incidenza del part time involontario (61,6%). Sono, infatti occupati a orario ridotto pur volendo lavorare a tempo pieno, dice l’Istat, 2 milioni 470 mila persone, con un’impennata dell’83% (+1 milione 121 mila) rispetto al 2008. Sono in gran parte donne (1 milione 729 mila), ma non manca la componente maschile (742 mila), raddoppiata in 5 anni.

Ti potrebbero interessare anche:

Mose, Galan lascia la villa confiscata e porta via bagni e termosifoni
MILANO/ Uccide il compagno con una piccola spada dopo una lite
Blitz contro la mafia nel Trapanese, 5 arrestati. C’è anche un imprenditore antiracket
Scuole a pezzi, 117 crolli in tre anni
In Sicilia dal 2016 ad oggi sono scomparse nel nulla 51 gare d'appalto. Su 96 incanti ne sono stati ...
COLATA DI ACCIAIO FUSO. USTIONATI 4 OPERAI, GRAVISSIMI



wordpress stat