| categoria: sanità

Da dr House a super manager, in arrivo una task force per i casi complessi

Non solo ‘Dr Housè con competenze cliniche per gestire pazienti sempre più complessi e affetti da una pluralità di patologie, ma anche manager dotati di capacità gestionali ed economiche. È la nuova classe di specialisti che punta a formare il master promosso da Fadoi, ministero della Salute/Agenas, università Campus Bio-Medico di Roma, università Carlo Cattaneo – Liuc e Università Bocconi di Milano. Il corso, presentato al XIX Congresso nazionale Fadoi in programma a Bologna fino al 13 maggio, si prepara a ‘sfornarè un primo gruppo di 45 medici ‘super manager’. I professionisti nella nuova veste saranno in grado di analizzare costi, formulare proposte per l’organizzazione dei servizi sanitari ottimizzando i processi dall’accoglienza alla dimissione del paziente. Con un occhio attento alla sicurezza delle cure e all’appropriatezza della prestazione e dei tempi di attesa. E al termine del master di perfezionamento, porteranno il bagaglio di conoscenze acquisite nei reparti di medicina interna degli ospedali italiani, con competenze specifiche per gestire con appropriatezza i diversi setting assistenziali del paziente complesso ricoverato nei reparti di medicina interna. L’obiettivo, spiega la Fadoi in una nota, «è quello di arrivare ad avere almeno un ‘super manager’ in ognuna delle circa 1.200 Unità operative complesse di medicina interna presenti in Italia dove lavorano gli oltre 11mila medici internisti che gestiscono circa 39mila posti letto ed ogni anno assicurano 1,5 milioni di ricoveri. Per una categoria di malati complessi per i quali, spiegano gli esperti, occorre individuare non solo i percorsi più idonei e le priorità di cura per arrivare ad una medicina cucita su di loro, ma anche strategie organizzative ad hoc.

Ti potrebbero interessare anche:

Eutanasia anche per i minori, primo sì in Belgio
Nel 2012 spesi cento milioni per errori commessi nel 2012
STAMINALI/ Il padre di Noemi: lasciati soli e senza fondi per l'assistenza
Neonata morta, l'atto di accusa dell'assessore Borsellino
Lorenzin, nessuno stop a scuola per alunni non vaccinati
FOCUS/ Da diabetici a stomizzati, "chi paga il risparmio"



wordpress stat