| categoria: economia

Padoan, “salario minimo è strumento utile”

Il salario minimo “è uno strumento utile che potrà essere preso in considerazione in futuro”. Lo ha detto il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan spiegando che lo strumento va comunque inserito “in un contesto più ampio di misure che facilitino l’offerta e la domanda di lavoro”.

“C’è un programma di privatizzazioni, stiamo valutando tutte le ipotesi”. Così Padoan rispondendo a una domanda sulle indiscrezioni riguardo alla possibile cessione di una quota del 10% in Eni ed Enel.

Il titolare di via XX Settembre ha poi aggiunto: “Rispetto moltissimo i tecnici del Senato, a breve saranno disponibili in modo dettagliato risposte puntuali alle loro osservazioni estremamente serie”.

Padoan ha quindi rassicurato gli studenti. “Che ci siano tagli indiscriminati al FFO (Fondo Finanziamento Ordinario delle università) è semplicemente falso. Prima di giudicare le misure del Governo bisognerebbe leggerle con cura”, ha detto Padoan al gruppetto di studenti universitari che lo ha contestato nel corso della presentazione del suo libro sull’Europa all’università La Sapienza di Roma.

Il ministro ha spiegato che esistono “tagli di secondo ordine”, previsti come clausole di salvaguardia, che scattano quando le misure di copertura inizialmente proposte si rivelano insufficienti.

Ti potrebbero interessare anche:

Crisi, le famiglie tagliano la spesa a tavola del 4%
FONDAZIONE MPS/Senza il rinvio dell'aumento di capitale il Paese rischia
Effetto crisi sugli anziani, boom di vendite di case in nuda proprietà
Bollette, da luglio scatta un nuovo taglio per luce e gas
Commissione Ue: Italia fonte di potenziali pericoli per l'Eurozona
Almaviva, niente accordo: la sede di Roma chiude. Partite le 1.666 lettere di licenziamento



wordpress stat