| categoria: salute

Ci risiamo, cellulari e tumore al cervello? Basta mezz’ora di chiamate al giorno

Trenta minuti al giorno di telefonate al cellulare aumentano il rischio di cancro al cervello. A lanciare l’allarme è una nuova ricerca dell’Università di Bordeaux, pubblicata sulla rivista scientifica Occupational and Environmental Medicine, secondo cui conversazioni telefoniche troppo lunghe possono causare danni cerebrali permanenti, come meningioma e glioma.

Stare al cellulare per 15 ore al mese sarebbe altamente pericoloso per il cervello. Lo studio dell’Unità di epidemiologia e prevenzione (Isped) si è basato sull’analisi di un campione di persone affette da meningioma e glioma, in alcuni dipartimenti francesi. I ricercatori hanno individuato nei pazienti di Gironda, Calvados, Manica e Herault un legame tra la comparsa dei tumori cerebrali e l’uso prolungato del cellulare per telefonare. Mezz’ora al giorno di conversazione telefonica raddoppierebbe i rischi di tumore al cervello.

La ricerca “dimostra che il rischio di contrarre un glioma è doppio per chi usa il cellulare regolarmente e per lunghe conversazioni

Ti potrebbero interessare anche:

Pesce in tavola amico della linea per il 50% degli italiani
Alzheimer, con linea verde Aima aiuto passa dal telefono
Lo stress fa aumentare le malattie del cuore. Cardiologi insieme in un convegno
Omega-3 in gravidanza inutili, nessun effetto sul nascituro
Zika, Ebola e Mers virus emergenti, una minaccia per i viaggiatori
MERENDA ESTIVA DEI BAMBINI, I SI E I NO DELL'ESPERTO



wordpress stat