| categoria: sport

Nazionale, insulto razzista a Balotelli. ”Succede solo a Firenze e Roma”

Un insulto razzista a Mario Balotelli da alcuni tifosi che si trovano all’esterno del centro tecnico di Coverciano dove la nazionale è in ritiro per la preparazione al Mondiale. L’episodio è avvenuto durante l’allenamento mattutino degli azzurri su uno dei campi secondari dell’impianto. ”Negro di m…” il coro arrivato dall’esterno. L’attaccante del Milan ha inizialmente fatto finta di niente, poi non interrompendo la corsa si è rivolto ai compagni dicendo: “Solo a Roma e Firenze succedono certe cose”. Di contro, all’interno di Coverciano, alcuni bambini ospiti questa mattina del centro tecnico federale hanno riempito di elogi e acclamato proprio Balotelli.
“Sono comportamenti inaccettabili da parte di singole persone, che non dovrebbero esserci, ma che dobbiamo mettere in conto” ha detto il presidente della Federcalcio, Giancarlo Abete. “Ho letto la notizia d’agenzia, ma non ho altre informazioni – ha spiegato Abete a margine di un convegno organizzato a Milano dal Gruppo lombardo giornalisti sportivi – l’importante è che si sia trattato di pochi irrispettosi”.

Ti potrebbero interessare anche:

Tuffi, Europei: Cagnotto oro nel trampolino tre metri, arriva anche il pass per Rio
Roma-Juve, multe a 42 ultrà della Curva Sud per avere cambiato posto
Atalanta, ecco Diamanti: ho voglia di serie A
Ciofani alimenta i sogni di salvezza del Frosinone, Empoli ko
Napoli, De Laurentiis: ''Niente Juve, Higuain resta qui''
INTER/ Suning vede Pioli ma Marcelino è in piena corsa



wordpress stat