| categoria: Roma e Lazio, Senza categoria

Marino, a Roma vivono oltre 300mila bambini, modifichiamo la città per loro

«La vita dei bambini è centrale per noi. A Roma vivono 322 mila bambini tra zero e dodici anni, praticamente più della popolazione di una città come Bari. Dall’inizio del mio mandato ho voluto insistere sull’idea di una città a misura di bambine e bambini. Domenica scorsa abbiamo trasformato tutta l’area dei Fori Imperiali davanti al Colosseo in una distesa di campi da volley in cui i bambini hanno voluto giocare per tutta la giornata». Lo ha detto il sindaco di Roma Ignazio Marino a Uno Mattina. Marino, dal parco giochi di viale Tiziano, ha sottolineato l’importanza dello sport per i bambini, e a chi gli ha chiesto come si possano mantenere parchi giochi fruibili alla luce dei tagli alle risorse, ha risposto: «Dipende dalle scelte strategiche. Nel bilancio 2014 siamo concentrati moltissimo sul sociale, su un bilancio di circa 2 miliardi di euro abbiamo indicato che per il sociale vogliamo spendere 348 milioni, una somma molto alta. Ma certamente vogliamo chiamare anche i privati, come in questo caso, che hanno intenzione di destinare parte dei loro fondi. Qui ci sono imprenditori privati di Roma ma anche Benetton ed Enel che hanno dato il loro contributo per realizzare questo parco che è diventato un’area dove nonni, nipotini e genitori vivono quotidianamente. Ed è anche molto sicura, perchè video-controllata e collegata con la stazione dei carabinieri. In una grande metropoli la sicurezza è nella mia idea di una città a misura di bambine e di bambini. Vorrei arrivare a percorsi ciclabili in cui i bambini possano andare a scuola da soli, con i genitori sereni. E lo stesso stiamo facendo nelle nuove progettazioni per la riqualificazione degli edifici: vogliamo dei play-ground all’interno dei cortili, in modo che i genitori dalle finestre possano guardare i bambini giocare».

Ti potrebbero interessare anche:

Persi in sanità 60 miliardi l'anno per malaffare e corruzione
Rodotà consulente in Campidoglio? "Non so, oggi ero dal dentista"
Scheda/ Da Toni a Perin, cartellini rossi da etilometro
QUIRINALE/ Zampetti, civil servant per 40 anni alla Camera. Ora al Colle più alto
"Buon appetito conigli", i tifosi della Roma contestano a Trigoria
Si erano scordati il buco dell'Atac. A un passo dal default, data limite 15 ottobre



wordpress stat