| categoria: In breve, Latina, Senza categoria

SERIE B/ Latina ai play off per l’ultimo posto disponibile per la A

Latina, Cesena, Modena, Bari, Crotone e Spezia si contenderanno l’ultimo posto per la Serie A ai play-off. Varese e Novara invece si scontreranno ai playout per restare nella Serie cadetta. Latina e Cesena vanno direttamente in semifinale (senza turno preliminare), mentre Modena-Spezia e Crotone-Bari si affronteranno in un turno preliminare (con gare di sola andata). Nell’ultima partita di campionato di serie B il Latina il Latina affronta lo Spezia in uno stadio Francioni gremito che conta quasi 6mila spettatori. La gara termina in pareggio a reti inviolate. Risultato che, con la vittoria dell’Empoli sul Pescara, fa sfumare il sogno della promozione diretta in seria A e consegna la squadra nerazzurra, insieme allo Spezia, ai play off. Così, a fine partita, entrambe le squadre festeggiano. La formazione di Breda è risultata ha cercato l’azione ma in più di una occasione è risultata imprecisa sul campo. Le squadre si sono affrontate a viso aperto. A rendersi pericoloso per primo è lo Spezia, ma la risposta dei nerazzurri non tarda ad arrivare: all’11’ Leali blocca il destro da fuori di Jefferson. Si arriva al 20′ del primo tempo senza grandi emozioni, con un match che vive su un sostanziale equilibrio. Al 26′, però, è Leali a salvare in due occasioni lo Spezia, in entrambi i casi su Jefferson. Ancora Latina pericoloso al 35′, con Cisotti e Jefferson che duettano, la palla arriva a Crimi che col sinistro mette paura allo Spezia. La ripresa inizia con gli stessi schieramenti della prima frazione: a fare la partita è sempre il Latina. Nel quarto d’ora iniziale, però, non succede praticamente nulla degno di nota. Al 17′ i nerazzurri si rendono pericolosi con Cisotti che, lanciato da Crimi, manda di poco sopra la traversa. Il primo cambio del match è dello Spezia: al posto di Carrozza entra Culina. Breda risponde con Laribi al posto di Viviani; a seguire entra anche Brosco in sostituzione di Ristovski. I nerazzurri aumentano la pressione, ma il risultato resta bloccato sullo 0-0. Al 33′ ci prova Jefferson, ma il destro al volo del brasiliano finisce in fallo di fondo. Al 35′ per lo Spezia entra Gentsoglou al posto di Sammarco. Tra i nerazzurri, al 40′, entra Ghezzal ed esce Jefferson; nello Spezia in campo Ebagua, fuori Appelt. Poi arriva il triplice fischio.

Ti potrebbero interessare anche:

Celentano: troppi insulti, la politica impari dal Papa
In Francia settemila matrimoni omosessuali
X Factor De Gregori-Sheeran, Morgan ancora a rischio
INDECENTE/ Ostia? Macchè, è il marciapiede di Piazza Cavour
Roma 2024, Malagò: senza ok del Comune niente Giochi nel 2028
VENEZIA: GONDOLIERI SUB RIPULISCONO I CANALI LAGUNARI, TROVATO UN MOTORE 4 CAVALLI



wordpress stat