| categoria: politica

CORRUZIONE/ Cantone: daspo? Le parole devono tradursi in norme

«Renzi ha fatto una affermazione, e quelle affermazioni si devono tradurre in norme giuridiche». Raffaele Cantone, presidente dell’Autorità anticorruzione, ha risposto così a una domanda sul ‘daspò annunciato dal premier Renzi per chi commette reati di corruzione. Cantone, parlando durante ‘Repubblica delle ideè, ha smentito l’esistenza di un contrasto, in proposito, con il presidente del Consiglio.

Ti potrebbero interessare anche:

Il Cavaliere "vede" inciucio Pd-Monti-Lega: vogliono farmi fuori
Seduta lampo alla Camera, poco più di cento deputati su 630. Scontro Boldrini-M5S
Dl Irpef, ancora scontro. Si va verso la fiducia
Agrigento, decade il Consiglio Comunale. M5S: vittoria della buona politica
Sfogo di Grasso contro il Pd: "Non faccio il boia della Costituzione"
Berlusconi: «Sono di nuovo in campo per senso di responsabilità».



wordpress stat