| categoria: turismo

Venezia, festa di acque, remi e sole per la 40ma vogalonga

Oltre 1800 imbarcazioni per circa ottomila ‘imbarcatì hanno ‘ricordatò oggi a Venezia di essere soprattutto la capitale più bella del mondo. Sole e temperatura di piena estate hanno accompagnato la 40/ma edizione della Vogalonga presa d’assalto da regatanti provenienti da tutto il mondo: una partecipazione straniera che ha superato in termini numerici quella italiana. Tra quest’ultimi, in acqua, ovviamente veneziani che considerano la manifestazione un proprio atto d’amore verso la città. Il corteo in ordine sparso ha percorso dal mattino a metà pomeriggio i trenta chilometri del percorso rimasto inalterato negli anni, da San Marco a San Marco passando per Burano. Tra le curiosità di quest’anno la presenza, di una delegazione del Fai a bordo di un pupparino, quella dell’equipaggio femminile inglese ‘Sisterhood’, 13 londinesi vestite di fucsia e dell’associazione Settemari con dieci componenti l’equipaggio di dieci nazionalità diverse. Dai ponti e dalle rive un tifo ‘ciclisticò uguale per tutti e applausi senza distinzioni per mascarete, gondole, sandoli, e per le imbarcazioni più importanti.

Ti potrebbero interessare anche:

Al via i nuovi traghetti Civitavecchia-Olbia e Piombino-Olbia
Italiani in camper, tenda o roulotte? Più di 3 milioni
Dall'Alsazia alla Bretagna, novità del turismo francese
Hotel e resort sempre più hi tech
Duchi delle Alpi, il turismo nei luoghi dei Savoia
A Recanati sulle tracce di Beniamino Gigli



wordpress stat