| categoria: esteri

Iraq, Obama deciderà senza ok Congresso

IL presidente americano Barack Obama ha detto ai leader del Congresso Usa di non avere bisogno del loro nullaosta per lanciare azioni militari in Iraq: lo ha riferito il senatore repubblicano Mitch McConnell, secondo quanto riporta la Bbc, al termine di un incontro con il presidente tenuto ieri sera alla Casa Bianca insieme ad altri leader del Congresso.
“Vi farò sapere che succede, ma non mi serve un nuovo nullaosta del Congresso per agire”, ha detto Obama, secondo quanto è stato riferito. Da parte sua, la Casa Bianca si è limitata a spiegare in un comunicato che Obama ha parlato degli sforzi degli Stati Uniti per “rafforzare la capacità delle forze di sicurezza irachene per affrontare le minacce” degli estremisti dello Stato islamico dell’Iraq e del Levante, “incluse opzioni per un rafforzamento dell’assistenza alla sicurezza”.
Gli Stati Uniti insomma sono pronti ad aumentare il proprio sostegno a tutti gli iracheni nella loro battaglia agli estremisti dello Stato islamico dell’Iraq e del Levante (Isis). Lo ha anche detto il vicepresidente americano Joe Biden, nel corso di una conversazione telefonica, al premier iracheno Nouri al-Maliki. Biden ha quindi sottolineato la necessita’ che il governo iracheno governi in maniera inclusiva, promuovendo la stabilità e l’unità nazionale contro la minaccia dell’estremismo.
Secondo la Cnn, la leader della minoranza alla Camera, Nancy Pelosi, ha concordato con il resoconto di McConnell, aggiungendo di ritenere che l’ok del congresso del 2001 e del 2003 per azioni militari in Iraq sia ancora valido. Mercoledi’ il governo iracheno ha chiesto agli Usa di compiere raid aerei contro i miliziani jihadisti, ha detto il ministro degli Esteri iracheno Hoshyar Zebari citato dalla tv panaraba al Arabiya.

Ti potrebbero interessare anche:

Cameron: pronto alle armi per difendere le Falkland
SIRIA/Frati Francescani Decapitati: Padre Pizzaballa, notizia falsa, sono tutti vivi (video)
Tsipras al lavoro tra le polemiche, sinistra all'attacco
Nuovo naufragio nell'Egeo, ancora una strage di bambini
Trecento giorni di stallo, si sblocca la crisi spagnola?
SEQUESTRO LAMPO PER 5 TURISTI ITALIANI IN CAMERON



wordpress stat