| categoria: economia, Senza categoria

Rivoluzione Moretti, nasce la nuova Finmeccanica

Parte la rivoluzione Moretti in Finmeccanica. A poco più di un mese dal suo insediamento il neo amministratore delegato e direttore generale ha impresso un segnale di inversione di tendenza: il cda ha infatti approvato le linee guida del nuovo modello organizzativo ed operativo di gruppo per la realizzazione della nuova Finmeccanica. Il modello illustrato ai consiglieri da Moretti racchiude nel nuovo perimetro le società possedute al 100% del Core business Aerospazio e Difesa, che saranno trasformate in divisioni. Non verranno invece coinvolte nel processo divisionale le società sottoposte a verifica strategica (settore trasporti e Fata) le joint venture internazionali nello spazio e missilistica (Thales Alenia Space, Telespazio e Mbda) e Drs. La nuova Finmeccanica sarà quindi, da un lato, società operativa fondata su divisioni e, dall’altro, manterrà funzione di capogruppo. La road map per il nuovo modello si protrarrà fino alla fine del 2015. Già nell’immediato si inizia con il trasferimento delle sedi legali e degli uffici degli ad delle società interessate presso la sede di Finmeccanica e la razionalizzazione delle rappresentanze commerciali internazionali nei mercati chiave. Il modello prevede divisioni dotate di tutte le funzioni necessarie allo sviluppo e gestione dei vari business, ma anche governance e indirizzi strategici «maggiormente integrati con benefici in termini di produttività industriale, economie di scala e aumento della competitività». Moretti ha anche presentato un’informativa al cda sui processi di due diligence in corso in Ansaldo Breda: questi processi consentiranno a tutti i soggetti interessati di aver accesso a tutte le informazioni necessarie per esprimere «concrete e definitive offerte per la controllata che produce treni». Sulla base di queste Finmeccanica potrà effettuare la scelta definitiva. Il cda ha anche deciso la creazione di un nuovo Comitato Analisi scenari internazionali, che sostituirà quello per le Strategie, e fornirà approfondimenti mirati su opportunità e rischi geopolitici rilevanti delle linee di indirizzo strategico del gruppo. È stata inoltre aggiornata la composizione del comitato per le nomine, per assicurare un’equilibrata presenza di consiglieri nei diversi comitati.

Ti potrebbero interessare anche:

Acqua all'arsenico, allo studio un approvvigionamento alternativo nel Viterbese
Per il web è Cala Bianca in Cilento la spiaggia più bella
WALL STREET/Il 2014 inizia con nuovi record per Dow e s&p 500
CALABRIA/ Fondi ai gruppi, arrestato un assessore, misure cautelari per otto consiglieri regionali
VERSO LE REGIONALI/ 1 – CANDIDATO CREDIBILE CERCASI
SCI: CORTINA 2021 SI PRESENTA A MILANO, SOGNANDO LE OLIMPIADI 2026



wordpress stat