| categoria: In breve

Napoli, choc a scuola: il preside si suicida. “Volevano trasferirlo”

Tragedia all’istituto Denza di Posillipo, a Napoli. Il rettore e preside, padre Dante Toia, 82 anni, si è lanciato nel vuoto dalla finestra della sua camera da letto al quarto piano dello stabile. A trovare il corpo senza vita, come racconta il quotidiano Il Mattino, è stato un sacerdote del convitto dei barnabiti poco prima che arrivassero gli studenti per sostenere gli esami di maturità che, inizialmente, si era pensato di sospendere. I preti, all’arrivo dei ragazzi, hanno formato un vero e proprio cordone di protezione per evitare che i giovani potessero vedere il corpo straziato del loro preside.

Il rettore era da tempo turbato, come ha confermato il Provinciale, padre Pasquale Riillo: “Dante era preoccupato per un probabile trasferimento presso un’altra sede, il pensiero di andare via dal Denza non lo faceva stare tranquillo. In realtà si tratta di normali avvicendamenti ai quali noi sacerdoti veniamo sottoposti”.

Ti potrebbero interessare anche:

Il 59% dei francesi è per restrizioni sull'ingresso di immigrati nella Ue
MALTEMPO/ A Roma disabile bloccato per 4 ore, pedana fuori uso
SCHEDA/ Cucchi, sette giorni affidato allo Stato. Errori e lacune
Mantova, dimentica figlia neonata in auto, salvata dal vicino
Roma, auto precipita dal cavalcavia del GRA: un morto
Intossicati a banchetto nozze, uno muore



wordpress stat