| categoria: sanità Lazio

Duemila persone all’open day dell’ospedale S.Carlo di Nancy

Striscioni di benvenuto, palloncini colorati, magliette personalizzate, medici e personale specializzato hanno accolto le oltre 2.000 persone accorse al San Carlo di Nancy per l’Open day. Il personale ha accolto i visitatori dando tutte le indicazioni per rendere il più agevole possibile il percorso di cura, ma anche di intrattenimento realizzato per l’evento, informa una nota. Il sistema di accoglienza messo a punto dal Gruppo – e già testato all’Idi nello scorso Open Day – rappresenta anche un nuovo modo per avvicinare le famiglie a una corretta informazione sanitaria: i partecipanti hanno infatti ricevuto informazioni dagli esperti su dermatologia, cardiologia, ginecologia, oculistica e quasi tutte le branche della medicina, dato che all’evento hanno partecipato anche i medici dell’Idi e di Villa Paola. «È importante avere la sicurezza di poter contare su un ospedale di tale qualità, capace di dare agli utenti, oltre alle cure, anche accoglienza, serenità e gioia», ha detto il presidente del XIII Municipio, Valentino Mancinelli. «Giornate come questa – ha commentato il direttore Centrale del Gruppo Idi Sanità, Sergio Felici – ci suggeriscono di proseguire sempre in questa direzione: centralità del paziente e delle famiglie, ma anche del personale e dei medici. L’ospedale pensato come luogo di cura e guarigione, oltre che di consigli e prevenzione. Il Gruppo ha lavorato in team dando ottime risposte alle richieste esterne e sono felice dell’ottimo risultato».
Alessandra Tardioli

Ti potrebbero interessare anche:

Cursi: il governo Monti revochi l'incarico al commissario Bondi
Nuovo direttore sanitario al S.Giovanni Addolorata
Viterbo, a Belcolle il Dea di 2° livello?
Nel Lazio si usa ancora la ricetta rossa?
Consiglio approva nuova norma per accreditamento sanità privata. Riaperti i termini di presentazion...
Via libera dai ministeri all'accorpamento delle due Asl capitoline



wordpress stat