| categoria: Roma e Lazio

LA DENUNCIA/ 1 – Sorpresa, ricompaiono in centro i chioschetti. Rigorosamente abusivi

«Quando si dice la fortuna negli affari. Sembra essere la parabola quarantennale dei chioschetti delle lotterie nazionali che tappezzano il centro storico. Mandati in pensione nel 2003 dalla dea bendata (quando è cessata la loro funzione e la concessione è decaduta), appaiono oggi occupati, riciclati ovviamente senza permessi, per vendere souvenir paccottiglia, magneti, targhe di marmo, cartoline, bracciali e biglietti per tour sui pullman turistici. Ma in questo sottobosco di ambulantato abusivo che si consuma all’ombra di monumenti secolari, il caso dei botteghini della fortuna segna un nuovo capitolo. In peggio. La bizzarria sta nel fatto che a gennaio scorso la polizia locale (Unità Organizzativa Gssu) aveva relazionato al I Municipio le condizioni di totale irregolarità di diciassette chioschi, di cui quattro risultavano abbandonati e in condizioni di degrado. Ebbene, proprio quei quattro chioschetti appaiono oggi riallestiti e in piena attività, presidiati all’interno da persone che svolgono alla luce del sole attività commerciali. Dentro strutture illegali, e senza autorizzazioni». Lo scrive Laura Larcan sul Messaggero.

Ti potrebbero interessare anche:

ROMA/Mura Vaticane, falso allarme per una borsa. Niente esplosivo, indagano i carabinieri
La Metro A di Roma è in tilt, panico tra i passeggeri
RIFIUTI/Marino chiede ai cittadini di denunciare le zone del degrado
Aggressione Atac: Roma in balìa di bande e sbandati
MUNICIPIO XI/ Larve nel cibo servito agli alunni di una scuola?
Mercato illegale a Piazzale degli Eroi. Nell'indifferenza generale



wordpress stat