| categoria: spettacoli & gossip

Cinquant’anni assieme. Claudia Mori, un libro la mia sorpresa per Adriano

«È la mia sorpresa per Adriano, 50 episodi per 50 anni insieme»: così Claudia Mori ha descritto il suo instant book ‘Due guerrieri innamoratì, presentando stasera il volume in uscita per Bompiani il prossimo 14 luglio in corrispondenza del cinquantesimo anniversario della più famosa coppia del pop italiano. «Parlando della loro vita, parleranno anche di noi», dice Elisabetta Sgarbi introducendo la serata presso la Sala Buzzati del Corriere della Sera, coda della Milanesiana 2014. Ma come Mori e Celentano non c’è nessuno, e che non fossero una coppia come le altre era fatto noto almeno dal 1967 quando uscì ‘La coppia più bella del mondò («l’idea e alcune parole della canzone vennero in mente a Paolo Conte quando ci conobbe», racconta Mori). Una realtà ancora più evidente oggi con il libro ‘Due guerrieri innamoratì: «ho tenuto Adriano all’oscuro di tutto – dice Mori – anche stasera gli ho detto che andavo da un’amica». E il libro sarà una sorpresa per lui, ma anche per il lettore, che fra le sue brevi pagine può scoprire aneddoti segreto di una coppia sempre sotto i riflettori: dall’amore dimostrato con il ‘pastrugnò («Adriano e i nostri figli esprimono affetto con fisicità») alle scenate di gelosia, dalla lettera d’amore spedita da 800 km in taxi («la conservo ancora») ai viaggi a Lourdes. Un racconto di cui si colgono tracce nel cortometraggio ‘Claudia Mori Collection’, presentato stasera in esclusiva: oltre tre ore di filmati privati della famiglia Celentano condensati in 14 minuti, con un montaggio che costruisce un romanzo fatto di vacanze, cavalcate, scherzi e momenti domestici. A unire i punti fra i filmati amatoriali e il libro, i racconti di Claudia Mori: dal primo incontro ad Amalfi («allora non ero sua fan ma dopo i suoi lunghi corteggiamenti scoprii il suo lato più umano») al matrimonio in gran segreto in fuga dai riflettori («cucii da sola il vestito per non far trapelare la notizia delle nozze e finii per sposarmi quasi in minigonna»); dalle collaborazioni artistiche («mi hanno detto che sono la sua Yoko Ono, ma io sono John Lennon!») fino al segreto che li ha tenuti insieme («rispettiamo le nostre personalità»).

Ti potrebbero interessare anche:

Si è sposata la figlia di Beppe Grillo
Amo tour di Renato Zero, il live dei record del 2013
TV/ Grande Fratello 13, torna alle origini. Ma più social
I 60 anni di Zucchero, una vita in blues
Addio a Carol Rama, Leone d'Oro a Venezia
MORTO PIPPO CARUSO, IL D'ARTAGNAN AL FIANCO DI BAUDO



wordpress stat