| categoria: Dall'interno, primo piano

CONCORDIA/Iniziato il rigalleggiamento, si prosegue secondo programma

«Per ora tutto sta andando secondo il programma previsto anche sul versante della tutela ambientale». Lo ha dichiarato la presidente dell’Osservatorio per il recupero della Costa Concordia, Maria Sargentini. «L’Osservatorio ha chiesto sicurezze nei piani proposti da Costa e dal Consorzio Titan-Micoperi e siamo ottimisti. Mappature e monitoraggi effettuati in questi due anni e mezzo sia fuori che dentro, e che abbiamo man mano intensificato, tranquillizzano; e al momento non si vedono parametri che facciano sospettare aspetti di criticità». «Certo si verificheranno fuoriuscite di acque interne quando la nave si solleverà, sono inevitabili, ma non ci sono elementi per pensare a sversamenti particolarmente pericolosi. E comunque abbiamo predisposto presidi a garanzia della sicurezza che consentono di guardare all’operazione con una certa tranquillità», conclude Sargentini.

Ti potrebbero interessare anche:

MILANO/ Nasce la MamAssistant, una aiuto per le neomamme sole
Licenziate 16 persone di Sicilia E-Servizi, ci sarebbe anche la figlia del boss Bontade
Papa Francesco: la pedofilia è lebbra per la Chiesa, l'affronterò con severità
Pagelle Ue: 'Manovra Italia rischia di violare il Patto'
Marito uccide moglie malata e si suicida
Smog, al via blocco del traffico in 7 province lombarde



wordpress stat