| categoria: sport

IL COMMENTO/Quando i CONTE non tornano …

Sono circa le 20:00 di martedì 15 Luglio.E’ ufficiale.Non tornerà ad allenare la sua Juventus nel prossimo campionato 2014/2015!E’ questo l’ annuncio shock di Antonio Conte, rilasciato al canale web “youtube”con ringraziamenti e sgomento al seguito.Una calma surreale con la quale arriva questo fulmine a ciel sereno …o quasi.E’ pur vero che il salentino dal temperamento sanguigno in passato aveva più volte “provocato” la dirigenza juventina paventando un ‘uscita dal mondo Bianconero se non avesse avuto in rosa top player necessari per affrontare nuove conquiste ,ma nessuno poteva immaginare un simile exploit.Tante le ipotesi;la più probabile e’ forse quella di un mercato che lo stava scontentando sia a livello di eventuali cessioni (in particolare e’ degno di nota il caso Vidal/Pogba) e di mancati acquisti che la “Signora”si sta forse facendo sfuggire per qualche strategia di mercato.Calciomercato dunque più che mai sballottolato da questo evento che produrrà sicuramente un qualche effetto domino.Verrebbe da domandarsi se davvero un Mancini o un Allegri ,nomi caldi più che mai,siano davvero adatti per rimpiazzare l’ex allenatore della Juve ,che evidentemente sta lasciando una panchina che scotta.Se lo domandano anche gli sportivi più appassionati che in queste settimane decisive per la “compravendita” dei talenti seguono il giallo “Juan Manuel Iturbe” che ora è quasi in sordina dopo questo scoop oscuro .L’apparente comune accordo di tale decisione nasconde qualcosa che sfugge e sul quale si dovrebbe indagare a fondo,e’ davvero troppo strano che si rassegnino le dimissioni proprio ora !Gelido il clima che si è venuto a profilare in una rovente serata estiva,freddo come l’addio senza pathos di due amanti che hanno vissuto 3 anni di glorie e che per” politesse” annunciano di dividersi consensualmente.Una notte Glaciale come gli occhi di Antonio ,un Conte che non torna .

Georgia Viero

Ti potrebbero interessare anche:

JUVE/ Conte, dobbiamo provare a vincere tutto
Prandelli, polemiche sui 3 milioni di euro dalla Figc
COPPA ITALIA/ Fiorentina stoppa la Juve, Salah show esalta i viola
Barcellona troppo forte, Roma sconfitta tre a zero al Camp Nou
Lazio, dura contestazione a Formello: dai tifosi 10 sacchi di letame
I 30 anni di Berlusconi al Milan tra grandi successi e qualche delusione



wordpress stat