| categoria: Senza categoria

Dalla Cannella una speranza per il Parkinson

Dalla spezia asiatica più popolare in occidente, la cannella, una nuova speranza per arrestare la malattia di Parkinson. Secondo uno studio condotto dal Rush University Medical Center di Chicago la cannella sarebbe in grado di sospendere le modificazioni biomeccaniche, cellulari e anatomiche che si verificano nel cervello dei pazienti con Parkinson. In sperimentazioni su modello animale i ricercatori hanno mostrato che, la corteccia di cannella polverizzata, una volta ingerita, viene metabolizzata in benzoato di sodio , una sostanza capace, sia di penetrare a livello cerebrale e bloccare la perdita di due proteine, importanti nell’insorgenza della patologia e, sia di proteggere i neuroni e migliorare le funzioni motorie

Ti potrebbero interessare anche:

Sydney, Del Piero rinnova: "Era quello che volevo"
Belen in ospedale, stop al lavoro per precauzione
Ingroia: Renzi trasformista, è uomo di destra travestito
Febbraio alle terme, l'idea di Sciacca
Porrello (M5s) avverte: Anac vigila sugli appalti dell'Umberto I
L'impressionismo e le sue molte storie



wordpress stat