| categoria: Senza categoria

Dalla Cannella una speranza per il Parkinson

Dalla spezia asiatica più popolare in occidente, la cannella, una nuova speranza per arrestare la malattia di Parkinson. Secondo uno studio condotto dal Rush University Medical Center di Chicago la cannella sarebbe in grado di sospendere le modificazioni biomeccaniche, cellulari e anatomiche che si verificano nel cervello dei pazienti con Parkinson. In sperimentazioni su modello animale i ricercatori hanno mostrato che, la corteccia di cannella polverizzata, una volta ingerita, viene metabolizzata in benzoato di sodio , una sostanza capace, sia di penetrare a livello cerebrale e bloccare la perdita di due proteine, importanti nell’insorgenza della patologia e, sia di proteggere i neuroni e migliorare le funzioni motorie

Ti potrebbero interessare anche:

Una Ferrari al Quirinale? C'è chi avanza la candidatura di Montezemolo
Berlusconi è preso dai processi, ci pensa Brunetta ad alzare i toni: lite con la Boldrini
Giudice, Tronchetti illeciti su Telecom
Ermenegildo Zegna apre sulla West Coast a Beverly Hill
Commercio, giù le vendite al dettaglio, 2014 ancora anno nero ma la fiducia sale
Cortina, la bianca stagione del wellness



wordpress stat