| categoria: Senza categoria

Roma si conferma la più visitata dagli stranieri. Poi, a ruota, Venezia

Roma regina e poi a ruota Venezia, Milano, Firenze e Sorrento: le grandi città d’arte si confermano le mete preferite dai viaggiatori stranieri nei primi sei mesi del 2014. Mentre le mete più gettonate dagli italiani New York, Parigi e Londra. Emerge dai dati dell’Hotel Price Index di Hotels.com, che ha analizzato le mete predilette dai viaggiatori italiani ed internazionali nella prima metà dell’anno.
In particolare, la città eterna si trova in testa alle preferenze dei viaggiatori provenienti dalla Russia e risulta una meta apprezzata anche da chi parte dall’Argentina, dalla Francia, dalla Spagna e dagli Stati Uniti, trovandosi nella top 5 delle mete più visitate di ciascuno di questi Paesi. Seguono Venezia e Milano, rimangono stabili anche Firenze e Sorrento, che chiudono la top 5 rispettivamente al quarto e quinto posto. Il capoluogo toscano rimane una delle mete più visitate dai viaggiatori di tutto il mondo assieme a Sorrento, la perla della Costiera Amalfitana. Non subiscono variazioni anche le posizioni in classifica di Bologna e Napoli, rispettivamente al sesto e settimo posto.

Verona e Alghero, invece, fanno il loro ingresso tra le prime 10, intervallate da Pisa che si posiziona subito sotto la città di Romeo e Giulietta. Chiudono la top 20 della classifica: Palermo, Torino, Genova, Rimini, Taormina, Positano, Siena, Sirmione, Catania e Garda.

New York guida invece la classifica delle destinazioni estere preferite dagli italiani nella prima metà del 2014: la città Usa guadagna due posizioni rispetto al 2013, rubando lo scettro a Londra (che scende a terza). Al secondo posto si trova la romantica Parigi.

In quarta posizione Berlino, seguita da Amsterdam e dalle spiagge di Miami. Vienna e Praga, invece, entrano nella top 10 della classifica rispettivamente in ottava e decima posizione, mentre Istanbul si posiziona al nono posto. Chiudono la top 20 Monaco, Las Vegas, Madrid, Bruxelles, Budapest, Tokyo, San Francisco, Valencia, Los Angeles e Dublino.

Ti potrebbero interessare anche:

Scilipoti, io e Razzi come Saragat nel 1947
Diabetico quasi il 7% degli stranieri in Italia, al top indiani e cinesi
BRINDISI/ Evasione fiscale da sei milioni, ricavi nascosti togliendo lo zero agli scontrini
Emofilia, farmaco biotech colpisce di più il sistema immunitario
Rai, incendiata l'auto del responsabile aziendale dell'anticorruzione
Terremoto magnitudo 4.2 vicino ad Amatrice. Nessun danno a persone e cose



wordpress stat